Caricamento in corso...
22 febbraio 2016

Kenya, sospeso il presidente della Federazione di atletica

print-icon
Ken

Isaac Mwangi presidente della Federazioone di atletica del Kenya (Getty)

La Iaaf ha decretato sei mesi di sospensione per Isaac Mwangi, capo della AK, accusato di aver chiesto soldi per insabbiare dei casi di doping di due atleti kenioti  

La commissione etica della Iaaf ha sospeso per 180 giorni, quindi 6 mesi, il presidente della federazione del Kenya, Isaac Mwangi accusato di aver chiesto soldi ad alcuni atleti per "coprire" alcune vicende di doping. Il provvedimento è stato preso, secondo quanto precisato dall'ente mondiale dell'atletica, "nell'interesse dell'integrità dello sport".

 

La settimana scorsa Mwangi si era autosospeso dal proprio incarico, ora invece arriva il provvedimento a suo carico. Ad accusarlo erano state Joy Sakari e Francisca Koki Manunga, alle quali il dirigente avrebbe chiesto 24mila dollari in cambio dell'insabbiamento dei loro casi.

Tutti i siti Sky