Caricamento in corso...
13 settembre 2016

Hockey ghiaccio, arbitro muore colpito dal disco

print-icon
hoc

L'arbitro Pavel Lainka, 24 anni, morto dopo essere stato colpito alla testa da un dischetto durante una partita di hockey sul ghiaccio (Foto da Twitter @BobNovotny)

Il 24enne Pavel Lainka era stato colpito alla testa da un disco da gioco lo scorso 25 agosto durante la partita delle formazioni juniores di Brno e Sumperk. Era in terapia intensiva, il decesso il 10 settembre 

Hockey sul ghiaccio in lutto per la morte dell'arbitro ceco Pavel Lainka. Il 24enne era stato colpito alla testa da un disco da gioco lo scorso 25 agosto durante la partita delle squadre juniores di Brno e Sumperk. Lainka non ce l'ha fatta è ed deceduto il 10 settembre dopo essere stato ricoverato in ospedale in terapia intensiva. Nei prossimi match della Lega ceca verrà osservato un minuto di silenzio.

La notizia è stato data da Robert Nowotny, collega di Lainka ed editore della versione ceca della National hockey league americana. "Dopo un grave trauma cranico ci ha lasciato il nostro amico e collega Pavel Lainka. Condoglianze alla famiglia. Riposa in pace" il suo tweet. 

Tutti i siti Sky