Caricamento in corso...
12 settembre 2016

Verso l'Open d'Italia, parata di stelle a Milano

print-icon

Quasi tutto pronto per il grande appuntamento del golf in italia. A Milano scenderanno sul green i grandi campioni di questo sport: da Westwood a Wood a tanti altri tra cui 23 giocatori di Ryder Cup

Il 73esimo Open d'Italia, il primo del Progetto Ryder Cup 2022, prenderà il via giovedì 15 settembre sul percorso del Golf Club Milano. Quattro giorni di torneo, fino a domenica 18, con un field di altissimo profilo e con il montepremi raddoppiato da 1,5 a tre milioni di euro, che dal 2017 al 2027 salirà a sette milioni. I giocatori stanno provando il campo poi 48 di loro, in squadra con tre dilettanti, mercoledì 14 faranno il test pre-gara definitivo nella Che Banca! Pro Am, prologo all'evento.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò sarà presente anche quest'anno all'Open. Interverrà venerdì 16 settembre, ore 14,30, per inaugurare il Villaggio dello Sport Coni insieme a Franco Chimenti, Presidente Coni Servizi e Federgolf, e a Oreste Perri, Presidente Coni Lombardia.

La caratura tecnica del'Open è espressa sia dai nomi dei campioni presenti che dai numeri. Martin Kaymer, Padraig Harrington, Y.E. Yang, Paul Lawrie e Danny Willett; vincitori di major, sono forse tra i più attesi, ma ci sarà tanto da vedere e da seguire con 23 giocatori di Ryder Cup, tra i quali sette dei 12 che andranno a contendere il trofeo agli statunitensi nel Minnesota (30 settembre-2 ottobre), impegnati in una sorta di prova generale. Sono i citati Martin Kaymer e Lee Westwood, che l'hanno già giocata, Danny Willett, Chris Wood, Matthew Fitzpatrick, Andy Sullivan e Rafael Cabrera Bello.

L'Open d'Italia 2016

Tutti i siti Sky