Caricamento in corso...
17 settembre 2016

Open, terzo round: comanda Levy, 2° Molinari a -13

print-icon

Prova da sogno per l'azzurro, salito alle spalle di Alexander Levy. Bene anche gli altri italiani: Ravano a -7, Bertasio a -6, Pavan a -3. Scende al par Paratore

Buone notizie dal 73esimo Open d'Italia: al termine della terza giornata Francesco Molinari (-13) è nel gruppo dei secondi in classifica ad appena un colpo dal leader Alexander Levy (-14). Il francese, autore di un giro straordinario con sette colpi sotto il par in appena 12 buche, ha scavalcato Chris Paisley, Chris Hanson e Danny Willett, che lo inseguono a braccetto con il golfista azzurro. Domani appuntamento su Sky Sport 2 HD per il gran finale: dalle 7.30 la fine del terzo giro, dalle 13 l'ultimo giro.

Molinari protagonista - "Ho rischiato qualcosa alla nove ma sono riuscito a salvarmi", racconta Molinari, "Sono molto contento della mia giornata. Sarebbe stato brutto perdere un colpo in un par5, mi era già successo questa mattina". Tornare a vincere l'Open d'Italia dieci anni dopo? "Ci provo". Bene anche gli altri italiani: Nicolò Ravano sale a -7, Nino Bertasio a -6, Andrea Pavan a -3; pomeriggio negativo per Renato Paratore, che dopo aver superato il taglio scende al par.

Pubblico da record - Raggiunto un nuovo primato per il torneo: ventimila spettatori si sono recati a Monza per assistere al terzo giro, un numero mai registrato in una singola giornata. La possibilità di superare le 50mila presenze complessive della scorsa edizione è sempre più concreta.

IL RACCONTO DA MONZA

Tutti i siti Sky