Caricamento in corso...
15 agosto 2016

Bruni: "Muller mi ha affondato, argento meritato"

print-icon
bru

Rachele Bruni vince la medaglia d'argento nel nuoto di fondo (foto getty)

L'azzurra promossa al secondo posto nel fondo 10 km dopo la scorrettezza della francese all'arrivo: "Mi ha buttato sotto, non ho potuto toccare il tabellone". Dedica speciale: "Alla mia compagna Diletta, contro i pregiudizi"

"All'arrivo la francese mi ha buttato sotto e non ho potuto toccare il tabellone, sono contenta della decisione dei giudici": così Rachele Bruni, argento nella 10 km di nuoto di fondo, dopo la squalifica della Muller che l'ha portata sul secondo gradino del podio. "Finalmente la medaglia è arrivata – aggiunge l’azzurra – Sono felice, ho lavorato duro e questa medaglia mi ripaga dei sacrifici. Sono un'atleta difficile da gestire, ma dopo quattro anni di allenamenti, litigate e sorrisi, la lacrimuccia stavolta è uscita".

"Ho dedicato il mio argento anche a Diletta", aggiunge la Bruni, "Non ho mai fatto coming out ma non mi sono neanche mai preoccupata dei pregiudizi. Io vivo la mia vita con naturalezza. Dite che ci vuole coraggio a dichiarare la propria omosessualità? Non lo so, so solo che mi è venuto naturale pensare alla mia Diletta. E non ai pregiudizi della gente".

Tutti i siti Sky