Caricamento in corso...
07 dicembre 2016

Pellegrini d'oro: "Un sogno che diventa realtà"

print-icon

A Windsor Federica Pellegrini conquista l'ultimo oro e commenta: "Si chiude il mio slam dei 200 stile con l'ultimo oro che mi mancava, grazie a tutti per il sostegno"

Ai Mondiali di nuoto in vasca corta a Windsor (in Canada) arriva l'impresa di Federica Pellegrini che conquista la medaglia d'oro nei suoi 200 stile libero.

Una vera impresa perché la campionessa veneta non aveva mai vinto un Mondiale in vasca corta, era l'unico oro che le mancava. Una gara in rimonta per la Pellegrini che all'ultima virata dei 150 metri supera l'ungherese Katinka Hosszu per conquistare un oro storico, con un tempo super: non aveva mai nuotato così veloce con i costumi in tessuto: 1'51"73. "Sono contentissima, questa medaglia chiude il cerchio di una carriera", ha dichiarato con un filo di emozione la Divina del nuoto azzurro. E non è finita, la Pellegrini ha poi conquistato l'argento nella staffetta 4x100 stile con le altre azzurre Ferraioli, Pezzato e Di Pietro. Avevano chiuso al terzo posto ma poi la squalifica delle canadesi le ha fatte salire al secondo posto.

Prima di andare a riposarsi, Fede ha subito condiviso su Instagram la sua gioia, ringraziando tutti per il sostegno e commentando si chiude il mio "slam" con l'ultimo oro che mi mancava".



Zaia, Pellegrini inno alla forza di volontà - "Federica Pellegrini è un inno alla forza di volontà, oltre che allo sport. Dopo Rio disse "non finisce qui". Ancora una volta è stata di parola, e non ci sono parole per sottolineare degnamente questa impresa e il messaggio positivo che arriva a tutti i giovani che magari attraversano un momento di difficoltà". Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia saluta la vittoria della fuoriclasse di Spinea nei 200 stile libero dei mondiali di nuoto in vasca corta, in corso di svolgimento in Canada.
"Per un essere umano e un atleta - sottolinea - tornare in vetta dopo le delusioni olimpiche era una scalata di sesto grado, di quelle che a pochissimi riescono. Federica è tornata, e dal gradino più alto del podio di Windsor sventola un oro anche più luccicante dei tanti altri che ci ha regalato nella sua strepitosa carriera".

Tutti i siti Sky