Caricamento in corso...
09 dicembre 2016

Pellegrini niente medaglia, 5^ nei 100sl

print-icon
fed

Ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Windsor non è arrivata la medaglia di Federica Pellegrini, alla sua prima volta in una finale mondiale nei 100 stile. L'azzurra chiude al quinto posto (52”43). Buone notizie da Dotto e Di Pietro

Si è fermata al quinto posto ai Mondiali in vasca corta in corso a Windsor (Canada) Federica Pellegrini, alla sua prima finale nei 100 stile libero. Un risultato comunque positivo, che rappresenta una base per il futuro: l'azzurra è orientata a privilegiare la velocità cimentandosi sempre più in questa specialità, affrontando una nuova fase della sua carriera. Conquista l'austriaca Brittany Elmslie (51"81), seguita dall'olandese Ranomi Kromowidjojo (51"92) e alla canadese Penny Oleksiak (52"01).

"Sapevo che per andare a podio bisognava scendere sotto i 52" e in questo momento non ce l'ho - ha dichiarato la Pellegrini subito dopo la finale dei 100sl - però sono contenta, perchè questa gara mi piace e la vorrei finalizzare per il futuro. Ora sono concentrata sul lavoro nella distanza doppia".

Staffetta squalificata - Sfuma il bronzo nella staffetta 4x50 mista-mista: l'Italia chiude al terzo posto dopo una grande rimonta di Luca Dotto in ultima frazione, ma proprio l'ultimo cambio tra lui e Silvia Di Pietro  è risultato irregolare anticipato di 0.11 centesimi, da qui la squalifica arrivata in automatico. Vincono gli Stati Uniti con il record dei campionati in 1'37"22. Argento al Brasile, bronzo al Giappone.

Speranze Dotto e Di Pietro - Buone notizie dalle prestazioni in semifinale di Luca Dotto e Silvia di Pietro. Il velocista veneto raggiunge l'ultimo atto dei 50 stile libero con il terzo tempo di qualificazione, nuotando in 51"29 a soli quattro centesimi dal suo personale. Centra l'ingresso in finale nei 50 farfalla anche Silvia Di Pietro (25"50), che può tentare il grande colpo di una medaglia dopo i due argenti conquistati a Windsor nelle staffette 4x100sl e 4x50mista.

Super Le Clos - Chad Le Clos fa il bis con il botto: dopo l'oro nei 200 vince anche nei 100 farfalla migliorando il record del mondo che già gli apparteneva dal 2014 (48"44). Il sudafricano, rivelazione delle Olimpiadi di Londra nel 2012 ma uscito ridimensionato dai Giochi di Rio, si riscatta timbrando un fenomenale 48"08.

Tutti i siti Sky