Caricamento in corso...
12 novembre 2016

Ritrovato in un cassonetto oro olimpico di Garozzo

print-icon
gar

Daniele Garozzo con l'oro olimpico vinto a Rio (foto LaPresse)

A Torino una signora ha notato in mezzo alla spazzatura la medaglia rubata lo scorso 29 ottobre al fiorettista. La verifica dell'autenticità è stata effettuata da un amico dell'azzurro, che ha avvisato il campione di Acireale impegnato a Tokyo per la coppa del mondo

Era finita in un cassonetto della spazzatura a Torino la medaglia d'oro rubata all'olimpionico di scherma, Daniele Garozzo, il 29 ottobre scorso. L'ha vista brillare oggi in mezzo ai sacchetti dell'immondizia un’anziana signora, che si è subito attivata per avvertire il fiorettista, impegnato a Tokyo per una gara di coppa del mondo di scherma. La verifica dell'autenticità della medaglia è stata effettuata da un amico di Garozzo, che ha avvisato il campione di Acireale del lieto fine della vicenda. Garozzo ha vinto la medaglia d'oro nel fioretto individuale all'ultima Olimpiade di Rio.

Tutti i siti Sky