Caricamento in corso...
12 giugno 2017

Europei scherma, tre medaglie azzurre: oro per Garozzo

print-icon

Ottima la prima giornata degli azzurri nei campionati europei di scherma in Georgia. Il bilancio è di un oro, un argento e un bronzo. Bis per il campione olimpico

Comincia nel migliore dei modi l'Europeo di scherma per l'Italia, con un super Daniele Garozzo che ha illuminato la giornata azzurra di Tbilisi. Il campione olimpico conquista l’oro nel fioretto dopo aver sconfitto in finale per 15-12 il russo Timur Safin, nella rivincita della semifinale di Rio 2016. Nel turno precedente Garozzo si era aggiudicato il derby contro Giorgio Avola, salito poi sul terzo gradino del podio, stesso risultato della scorsa edizione degli europei a Torun. Rossella Gregorio si aggiudica invece l’argento nella sciabola femminile.

Le parole del campione

Al termine della gara Garozzo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “E' stata una giornata stranissima e difficile – dice il campione olimpico di Rio - ho risentito dei postumi della tonsillite che mi ha afflitto qualche giorno fa e mi ha costretto a saltare i campionati italiani. Ho dato tutto e la soddisfazione è doppia anche per questo, perché sono stato capace di sopperire con la forza di volontà alle difficoltà fisiche".

L’argento della Gregorio

Rossella Gregorio si ferma in finale contro la sorprendente georgiana Teodora Kakhiani , che regala al suo paese uno storico titolo continentale. Delusa l’azzurra, che comunque conquista la terza medaglia continentale dopo le due di bronzo conquistate a Straburgo 2014 e Montreux 2015: "Ci speravo, ci credevo, è normale avere rammarico ora. È stata molto brava la mia avversaria, ma voglio subito rivedere l’assalto per capire dove ho sbagliato".

Europei di scherma, le parole dei tre medagliati italiani

Tutti i siti Sky