Caricamento in corso...
23 aprile 2017

Sci alpino, Trofeo Mezzalama: vincono Lenzi, Eydallin e Boscacci

print-icon

Terza vittoria nella storica "maratona dei ghiacciai" per una squadra italiana, dopo l'edizione del 2013 e del 2015. Il clima è stato piuttosto favorevole anche se, ad alta quota, gli atleti hanno dovuto gareggiare con forti raffiche di vento gelido e una temperatura percepita di -20°

Damiano Lenzi, Matteo Eydallin e Michele Boscacci del Centro sportivo esercito hanno vinto la 21^ edizione del Trofeo Mezzalama. Il team vince per la terza volta la gara (2013, 2015, 2017) dopo un testa a testa con la squadra composta da Kilian Jornet (Spagna), Werner Marti (Svizzera) e Martin Anthamatten (Svizzera). La storica "maratona dei ghiacciai" si è svolta sul percorso che va da Breuil-Cervinia a Gressoney-La-Trinité attraverso la vetta del Castore e del Lyskamm.

La gara è stata favorita da eccellenti condizioni meteo anche se in quota gli atleti hanno dovuto misurarsi con un freddo intenso, con raffiche di vento da Nord da 50km/h che hanno determinato una temperatura percepita di venti gradi sottozero. In più, la tempesta di vento dei giorni scorsi ha spazzato tutta la neve, lasciando affiorare il ghiaccio in molti tratti. "È stata una gara fluida e regolare -  spiega la guida Adriano Favre -. Anche sulla cresta del Castore, il tratto oggi più temuto, non ci sono stati rallentamenti. Merito anche della maturità e della tecnica raggiunta dagli atleti".

Tutti i siti Sky