Caricamento in corso...
02 giugno 2017

Vela, America's Cup 2017: New Zealand e Oracle vincono ancora

print-icon
ora

Oracle non si ferma: altra vittoria per gli americani (Getty)

Dopo il rinvio, in scena quattro regate della Louis Vuitton Cup. Americani e neozelandesi avanti imperterrite. Importante vittoria del SoftBank Team Japan su Groupama Team France. Lo scafo di Franck Cammas perde anche l'ultima gara contro la LandRover Bar  

Questa volta il meteo alle Bermuda è stato clemente. Dopo il rinvio, sono andate in scena altre quattro regate del secondo round robin della Louis Vuitton Cup. Nella prima, larga vittoria del Team Japan sul Team France. Nonostante alcuni problemi in virata, la SoftBank è riuscita a far propria una regala importantissima per il passaggio del turno. Problemi fin dalla fase di pre-partenza per lo scafo di Franck Cammas. Con tre vittorie su sette regate, i giapponesi staccano gli avversari in classifica.



New Zealand e Oracle avanti veloce

Sesta vittoria su sette regate per il Team New Zealand, che prosegue la sua marcia. Prova di forza contro la Land Rover Bar, doppiata e costretta al ritiro. I neozelandesi chiamano, Oracle risponde. Nella terza regata in programma gli americani piegano il SoftBank Team Japan. Nonostante una penalità in fase di pre-partenza, James Spithill alla terza bolina ha già recuperato il distacco accumulato in avvio. Il Defender alla fine vince con 35 secondi di distacco.

LandRover Bar ok

Nell’ultima regata di giornata, di nuovo in acqua Groupama e LandRover Bar. All’inizio grande equilibrio, nonostante una penalità ai francesi. Poi, Ben Ainslie dimostra ancora una volta tutta la sua esperienza e porta a casa il punto con 23″ di margine. Il successo regala agli inglesi una vera e propria ipoteca per il passaggio ai playoffs.

Tutti i siti Sky