Caricamento in corso...
29 febbraio 2016

Honda Classic: trionfo Scott dopo ko di Garcia

print-icon

VIDEO. Successo del 35enne australiano nel paradiso dei golfisti, Palm Beach Gardens, dopo un testa a testa con il 36enne spagnolo. Con questa vittoria l'ex fidanzato della tennista Ivanovic sale a quota 28 titoli in carriera, compreso un major, il Masters nel 2013

di Francesca Piantanida

Ha giocato fino all’ultimo putt Adam Scott. Una vittoria mai scontata quella arrivata nel paradiso dei golfisti, Palm Beach Gardens, dopo un vero e proprio match play, uno scontro diretto con un degno avversario Sergio Garcia. Il bel trentacinquenne australiano, appassionato di surf, famoso anche per aver avuto nella lista anche un'ex fidanzata vip come la tennista Ana Ivanovic, sempre composto, quasi glaciale come i suoi occhi contro il quasi coetaneo talento latino, imprevedibile, cresciuto nel mito del grande Severiano Ballesteros El Nino, per tutti Sergio Garcia. Alla fine ha prevalso la perseveranza di Scott, un giocatore che ha già vinto tutti i tornei di categoria alta occupando la prima posizione nel ranking mondiale.

Prova di maturità - Il talento di Adelaide con questo successo sale a quota 28 titoli in carriera compreso un major, il Masters nel 2013, quando diventò il primo australiano nella storia a vestire la giacchetta verde, il simbolo di questo torneo. Adam Scott supera la prova di maturità, quella più difficile, riuscendo ad adattarsi in poco tempo a un nuovo bastone in sacca, forse il più delicato il putt, diventando il giocatore più vincente sotto i quarant’anni, battendo addirittura Rory Mcilroy. La prima tappa del Florida Swing incorona Adam Scott re indiscusso dell’Honda Classic, ma nel weekend a un’ora di macchina circa da Palm Beach Gardens c’è il Trump National Doral di Miami, pronto a ospitare il Cadillac Championship con quasi tutti i migliori 50 giocatori del mondo.

Tutti i siti Sky