Caricamento in corso...
23 settembre 2008

Un Gallo a New York: in Nba voglio vincere

print-icon
dre

I mostri sacri del basket Usa, colleghi del nostro Gallo

Danilo Gallinari è già immerso nella sua nuova realtà, l'Nba da affrontare con la maglia dei New York Knicks: è questo quello che ho sempre voluto, per me è un sogno

Pronto per la nuova, grande avventura. L'infortunio che gli ha impedito di prendere parte alla Summer League e poi raggiungere la Nazionale è ormai alle spalle per Danilo Gallinari, già immerso nella sua nuova realtà, l'Nba da affrontare con la maglia dei New York Knicks. "Penso che starò bene per quando comincerà la stagione, mi sono curato e riposato - racconta l'ex Armani Jeans al sito della franchigia -. Ho provato a non pensare al fatto di venire qui, ho cercato di liberare la mia mente e godermi la mia famiglia". L'approccio con i compagni di squadra è stato buono, "tutti mi hanno dato un consiglio, è una bella situazione. D'Antoni? Si è parlato della mia estate e delle mie vacanze, non ancora di basket". Per quello ci sarà tempo, con i tifosi di New York che si aspettano molto da Gallinari, arrivato con la sesta scelta assoluta all'ultimo draft.

"Non sono preoccupato, farò bene - continua il giovane azzurro -. Sono molto felice, mi piace la pressione, mi piace la situazione perché è qui che il giocatore vero viene fuori. L'Italia? Un po' mi mancherà perché è la mia vita, i miei amici, ma per quanto riguarda il basket  è questo quello che ho sempre voluto, per me è un sogno". E in Nba avrà la possibilità di sfidare Andrea Bargnani. "Sarà divertente giocare contro di lui", aggiunge Gallinari, che ai tifosi dei Knicks lancia un messaggio: "Andiamo a vincere".

Tutti i siti Sky