Caricamento in corso...
29 ottobre 2008

Super Hawkins, ma non basta: Milano sprofonda contro l'Efes

print-icon
arm

Miglior marcatore dell'incontro è stato David Hawkins con 20 punti

EUROLEGA/ SECONDA GIORNATA. L'Armani Jeans cade in casa contro l'Efes Pilsen Istanbul per 81-71 e rimane a zero punti nel gruppo D. Miglior marcatore dell'incontro con venti punti David Hawkins, ma non bastano per evitare la seconda sconfitta nel girone

ENTRA NEL FORUM DEL BASKET 

ARMANI JEANS-EFES PILSEN 71-81

Gruppo D - 
Secondo esame di Eurolega e seconda bocciatura per l'Armani Jeans Milano, che ha perso  (81-71) in casa contro l'Efes Pilsen Istanbul. In questa quarta sconfitta di seguito c'e' l'alibi degli infortuni, ma il  distacco poteva essere superiore se i padroni di casa non  avessero tentato, invano, una rimonta dal -19 negli ultimi dieci  minuti trascinati da Mordente, l'unico a incarnare  quell'intensita' imprescindibile a livello europeo, che ancora  manca agli uomini di coach Bucchi.

Mordente ci ha messo canestri (13 punti) e grinta per provare  l'ultimo colpo di reni e risalire dal -19 di meta' terzo quarto.  Lo hanno seguito Hall (10 punti, ma come sempre pero' si sveglia  troppo tardi) e Hawkins (20 punti). Il pubblico, non  particolarmente numeroso ma caldo, e Giorgio Armani seduto in  parterre ci hanno creduto quando il distacco e' sceso a -6 a due  minuti dalla sirena, ma Vujanic (20 punti) e Thornton (17) hanno  chiuso la pratica.

Senza Vitali, Bulleri e Sow, Milano regge praticamente uno solo quarto (20-17) in cui ha difeso duro e trovato il canestro  con regolarita'. Ma l'illusione dura poco. La panchina corta dei padroni di casa, infatti, si sente subito nel secondo quarto, quando in tre minuti i turchi scavano un vantaggio di otto  punti. Milano fa sempre piu' fatica in attacco, dove sbaglia  troppo. Ma soprattutto in difesa, dove subisce la varieta'  offensiva della squadra di coach Ataman che e' mortifera dal perimetro con Thornton e Kakiouzis, oltre a essere velenosa in penetrazione con Vujanic.

L'intensità dell'Armani non e' ancora da livelli europei, soffre la difesa a tutto campo ed esce quasi sempre sconfitta  dai duelli fisici sotto canestro. Si va all'intervallo sul  43-33, ma nella ripresa la situazione precipita, e i turchi  volano a +19 (58-39) a meta' terzo quarto, grazie a un attacco  preciso e disciplinato che punisce anche la zona biancorossa. La nota positiva e' il tentativo di rimonta, ma a Bucchi  restano molti problemi su cui lavorare.

Il tabellino:
Armani Jeans: Hall 10, Thomas 14, Rocca 7, Sangare' 2,  Hawkins 20, Beard 4, Mordente 13, Filloy, Katelynas 1, Micevic  ne, Mercante ne. All.: Bucchi.
Efes Pilsen: Smith 14, Thornton 17, Gonlum 10, Vujanic 19,  Peker 3, Kakiouzis 12, Arslan 4, Akyol 2, Guler, Abi ne, Atsur  ne. All.: Ataman.
Arbitri: Brazauskas (Lituania), Muhvic (Croazia), Garcia  Gonzales (Spagna).
Note: Tiri liberi: Armani Jeans 11/13, Efes Pilsen 17/21.  Tiri da tre punti: Armani Jeans 8/27, Efes Pilsen 12/30. Rimbalzi: Armani Jeans 30, Efes Pilsen 33. Spettatori: 2.151.

I risultati della seconda giornata e le classifiche:

Gruppo A  Domani:  Olympiacos - Unicaja; Maccabi Electra - Air Avellino; Le Mans - Cibona.
Classifica:  2 (1) Unicaja Malaga; 2 (1) Cibona Zagabria; 2 (1) Olympiacos; 0 (1) Maccabi Tel Aviv; 0 (1) Air Avellino; 0 (1) Le Mans.  ***
Gruppo B Asseco Prokom Sopot - Sluc Nancy 91-62.  Domani:  Zalgiris - Montepaschi Siena; Regal Barcellona - Panathinaikos.
Classifica:  2 (1) Panathinaikos; 2 (1) Montepaschi Siena; 2 (1) Barcellona; 2 (2) Prokom Sopot; 0 (2) Sluc Nancy; 0 (1) Zalgiris Kaunas.  ***
Gruppo C Domani:  Fenerbahce Ulker Istanbul - Alba Berlino; Union Olimpija Lubiana - Tau Ceramica Vitoria; Lottomatica Roma - DKV Joventut Badalona;
Classifica:  2 (1) Tau Vitoria; 2 (1) Alba Berlino; 2 (1) Joventut Badalona; 0 (1) Lottomatica Roma; 0 (1) Olimpija Lubiana; 0 (1) Ulker Istanbul;  ***
Gruppo D Panionios OT - Cska Mosca 52-86; Partizan Belgrado - Real Madrid 81-77; Armani Jeans Milano - Efes Pilsen 71-81.

Tutti i siti Sky