Caricamento in corso...
09 novembre 2008

Highlights Serie A: Siena stacca Roma, Milano risorge

print-icon
mor

L'Armani Jeans torna al successo sul campo della Carife Ferrara

QUINTA GIORNATA. Mps solo in vetta dopo la vittoria sulla Fortitudo e il ko della Lottomatica a Udine. L'AJ torna al successo contro Ferrara. Ok l'Air. Campionato scosso dall'incidente stradale in cui sono morti tre dirigenti e un giocatore dell'Eldo U15

INTERVIENI NEL FORUM DEL BASKET

Nel giorno in cui Siena trova la vetta solitaria della classifica, inscenando la prima fuga, un grave lutto colpisce l'Eldo Caserta. Tre dirigenti e un giocatore dell'under 15 sono morti in un incidente stradale avvenuto sul raccordo autostradale Sicignano-Potenza all'altezza di Buccino, nel salernitano. Altre tre persone, due delle quali ragazzi della squadra, sono rimaste ferite. Rinviata, naturalmente, la gara con la Scavolini Pesaro.

Tornando al fatto agonistico, la Montepaschi conferma ancora una volta la propria indiscussa supremazia annientando la Fortitudo Bologna 109-82. Cinque in doppia cifra per i toscani. Il miglior realizzatore è Kaukenas con 19 punti (8/10 da due) e 5 palle recuperate; 17 per Lavrinovic (anche 10 rimbalzi), 15 a testa per Finley, Mc Intyre e Sato. Per la Fortitudo il più in palla è Woods con 19 punti (8/8 dalla lunetta); Stefano Mancinelli ne segna 16. "La Fortitudo è una squadra importante, poteva metterci in difficoltà- dice Simone Pianigiani, coach di Siena- Nel primo tempo abbiamo giocato con troppa frenesia, abbiamo difeso meno bene del solito commettendo qualche superficialità. Li abbiamo fatti rientrare. Come volontà e voglia di giocare insieme non posso non dire bravi ai miei giocatori. Dobbiamo avere la capacità di adattarci a ritmi diversi, situazioni diverse. Oggi abbiamo tenuto un ritmo più alto, dobbiamo ancora mettere a posto delle cose ma è normale in
questo periodo".

Siena stacca così Roma (ko nell'anticipo di Udine) che viene affiancata dalla Premiata Montegranaro, liberatasi con qualche sofferenza dell'Angelico Biella (70-66). Flamini e Garris risolvono nel finale una partita che era
diventata molto complicata. Match in equilibrio, buona prova dei piemontesi con 17 punti di Gaines, 14 di Smith e 8 rimbalzi di Gist. Dall'altra parte, Taylor su tutti con 19 punti (6/9 da due), bene anche Garris (15). Una tripla di Neal quasi sulla sirena regala una vittoria pesante alla Benetton Treviso sull'ostico parquet di Rieti (66-65). Poco spettacolo, molta confusione, cattive percentuali al tiro e trevigiani che raccolgono la miseria di 9 liberi, realizzandone 6. A salvarsi il solo Neal, 21 punti (5/8 da tre) e 5 rimbalzi. La Solsonica può sorridere per le belle prove di Prato (20 punti, 8/8 dalla lunetta, 6 rimbalzi), e Campbell (18 punti): per il resto una serata da dimenticare. Torna a vincere Milano e lo fa con un grande cuore sul parquet di Ferrara. Finale 63-61, con una tripla di Hall (16 punti e 9 rimbalzi a referto) a 7" dalla sirena e una gran stoppata di Hawkins su Collins in penetrazione a centro area alla ricerca del canestro del pareggio.

Ancora una volta l'Armani rischia grosso nel finale, dopo aver costruito un vantaggio anche di dieci lunghezze. Collins (14 punti) da l'illusione del successo ai romagnoli, illusione che dura poco e che svanisce. Nella Carife 15 punti e 12 rimbalzi di Jamison (ma solo il 38% nel tiro da due), Bucchi ringrazia la vena di Thomas (17 punti, 4/8 da tre). Si ferma ancora Teramo, che lotta ma deve cedere a
una Ngc Cantù motivatissima (91-88). Elder è imprendibile (18 punti, 5/7 da due, 5/8 ai liberi), Gaines e Toure macinano punti (15 a testa), Mazzarino dà il suo onesto contributo alla causa (13 punti); anche ai rimbalzi i brianzoli fanno segnare una certa superiorità (32 a 27, 8 per Toure e Pinkney). Tra gli abruzzesi sontuoso Carroll (33 punti, 11/16 da due, rimbalzi), ma non serve. Bene la Premiata Montegranaro, che batte in casa l'Angelico Biella e raggiunge Roma al secondo posto. Davvero niente male.

La giornata si è chiusa con la vittoria dell'Air Avellino sul campo della Virtus Bologna.  I baincoverdi hanno chiuso il match sul 78 a 71 (19-25, 36-49, 58-59). Per la squadra di Pasquali è la seconda sconfitta consecutiva dopo il crollo a Pesaro. A un minuto dalla fine le "V" nere sembravano potercela ancora fare: 69-71, ma i liberi di Best su una discutibile gestione di palla e un canestro di Warren hanno chiuso il discorso. Per l'Air 18 punti di Warren e 15 di Best; per la Virtus 19 punti di Boykins e 13 di Langford. L'Air, a parte le migliori percentuali al tiro, ha preso 31 rimbalzi (8 di Tusek) contro 21 della Virtus.

I RISULTATI DELLA 5a GIORNATA
Giocata sabato 8 novembre
Snaidero Udine-Lottomatica Roma 104-100 (27-20, 48-50, 68-79)
Giocate domenica 9 novembre 

Montepaschi Siena-Fortitudo Bologna 109-82 (27-22, 54-44,  80-66)
Premiata Montegranaro-Angelico Biella 70-66 (17-20, 35-37,  52-50)
Ngc Cantù-BancaTercas Teramo 91-88 (23-16, 42-39, 63-63)
Solsonica Rieti-Benetton Treviso 65-66 (16-20, 30-30, 52-55)
La Fortezza Bologna-Air Avellino 71-78
Carife Ferrara-Armani J. Milano 61-63 (19-18, 30-40, 45-50)
Eldo Caserta-Scavolini Pesaro rinviata per lutto

LA CLASSIFICA
Montepaschi 10; Lottomatica e Premiata 8;  La Fortezza, Ngc e Benetton, Air 6; Fortitudo, Tercas, Scavolini*, Armani J. 4; Carife, Eldo*,
Angelico, Snaidero e Solsonica 2. Solsonica 2 punti di penalizzazione. *Eldo e  Scavolini una partita in meno.


IL PROSSIMO TURNO (16/11, h.18.15)
BancaTercas-Eldo (15/11, h.21)
Armani J.-Ngc (h.12)
Lottomatica-Montepaschi (h.17)
Air-Carife
Scavolini-Snaidero
Benetton-Premiata
Angelico-Fortitudo
La Fortezza-Solsonica

Tutti i siti Sky