Caricamento in corso...
06 dicembre 2008

La Benetton si aggiudica la sfida infinita sulla Scavolini

print-icon
sac

Il disappunto di Sacripanti coach di Pesaro durante la gara persa dalla Scavolini contro la Benetton

Nell'anticipo della 9.a giornata del campionato di basket i trevigiani si impongono al termine di una gara tiratissima conclusasi dopo due tempi supplementari con il punteggio di 103-97

Treviso batte Pesaro, ma che sofferenza. Emozioni a ripetizione nell'anticipo della nona giornata della serie A di basket, con la Benetton che riesce ad avere ragione della Scavolini dopo due tempi supplementari, chiudendo 103-97. La Scavo parte meglio, imbriglia la Benetton che si mette in carreggiata a cavallo dei primi due quarti con un parziale di 8-0 (21-12). Il match è comunque abbastanza equilibrato, con i veneti più precisi al tiro e meglio organizzati come collettivo. All'intervallo il punteggio è di 37-29. Il copione non cambia neanche dopo l'intervallo, con la Benetton che allunga fino al +14 (50-36), dando l'illusione di poter chiudere senza particolari patemi il match. Invece la squadra di Pino Sacripanti non molla. Hurd, Curry e Hicks fanno male alla difesa avversaria, e il distacco si fa minimo (-4, 61-65). Ci pensa Nicevic a rimettere un certo divario tra le due formazioni.

E quando il match, a sei dalla fine, sembra concluso (71-61), ecco spuntare fuori nuovamente la Scavolini che sigla l'insperato pari con Curry per il 73-73, mentre una tripla di Hurd regala il sorpasso. Neal firma il 76-76, poi Curry sbaglia sulla sirena la conclusione della vittoria. Al primo supplementare la Benetton sembra averne di più sul piano delle energie, un paio di errori dalla lunetta di Neal sono fatali a Treviso, Curry da sotto mette a segno l'89-89. Nel secondo supplementare partenza a razzo dei trevigiani, con un parziale di 6-0 (95-89) che mette definitivamente ko la Scavolini. Nicevic mvp della serata con 27 punti (12/17 da due) e 9 rimbalzi, ma il miglior realizzatore è stato Neal con 29 punti, con il neo di qualche errore di troppo dalla lunetta (8/14). Dall'altra parte 26 punti a testa per Hurd e Curry, 20 per Hicks (10 rimbalzi).

Tutti i siti Sky