Caricamento in corso...
27 dicembre 2008

Cantù domina Rieti, terzo successo di fila per la Ngc

print-icon
can

Nessun problema per Cantù a liquidare un'arrendevole Solsonica Rieti

SERIE A 12A. I ragazzi di Dalmonte non hanno avuto problemi a regolare la Solsonica portando ben 5 giocatori in doppia cifra. Sundiata Gaines è stato eletto MVP del match. Agli ospiti non è bastato un buon Green

Nella seconda gara del 12.o turno del campionato di serie A Cantù batte Rieti con il punteggio di 88-69. L'ultima partita dell'anno della NGC inizia con la tripla di Toure. Rieti risponde con Green dall'angolo. Anche al canestro di Gaines risponde Green prima che Rich segni la tripla dell'8-4 al 3'. Sklavos accorcia ma Gaines mette la tripla in transizione. Dopo la schiacciata di Pasco gli ospiti si dispongono a zona 3-2 che viene colpita da Pinkney da sotto. Poi, contropiede di Rich e 15-8 che costringe Lardo al primo time out dell’incontro con 4'29" da giocare. Al rientro Prato segna da tre con il fallo di Elder. Rich risponde bruciando la linea di fondo ed andando a schiacciare nel traffico il +6 interno. Hubalek fa -3 dalla lunga distanza ma Lydeka risponde con la schiacciata da sotto. Green segna l’ultimo canestro del quarto che fissa il punteggio sul 21-18.

Toure apre la seconda frazione con una penetrazione vincente. Lydeka dalla lunetta e Rich in schiacciata fanno +8 interno, 26-18. Thomas accorcia dalla linea della carità segnando i primi punti di Rieti nella seconda frazione. Parziale di 0-6 e Rieti che rientra a -2. Elder si iscrive a referto con un piazzato e Gaines lo segue con una penetrazione di forza che vale il nuovo +6. Il +8 è presto fatto con Binetti assistito da Mazzarino. Green segna con il fallo e riporta a -5 i suoi. Elder trova Pinkney a memoria per due volanti che sembrano tanto facili. Mazzarino con la tripla fa +9 ma Prato accorcia. Ancora Mazzarino, ancora da tre, e questa volta è 40-30. Ai liberi di Thomas risponde Pinkney con un piazzato dall’angolo contro la zona. Tripla fortunata di Sklavos e pronta risposta di Elder. Sklavos segna dalla lunetta ma Mazzarino segna la sua terza tripla che vale il +11. Rieti sbaglia e Pinkney si guadagna il fallo che dalla lunetta vale il 50-37, massimo vantaggio. Green segna gli ultimi punti del quarto e si va negli spogliatoi sul 50-39.

Toure, dopo aver aperto la prima e la seconda, apre anche la terza frazione con un tiro. Lo segue a ruota Gaines in contropiede per il +15 prima che Prato riesca ad accorciare. Il vantaggio canturino oscilla tra gli 11 ed i 15 punti per qualche minuto e così a 5'33" dalla terza sirena, sul nuovo +15 interno frutto di un contropiede, Lardo chiama il suo primo time out della ripresa. Green segna da tre al rientro e Pinkney gli risponde con la stessa moneta. Lydeka segna con il fallo il +17 per la NGC. Gaines ruba palla al neo entrato Grilla e sigla il +19. Prato accorcia in penetrazione ed apre un mini parziale ospite di 0-6 che chiude anche la frazione sul 67-54.

Ad aprire l’ultima frazione è Zacchetti con la tripla che si infila dolcemente per il +16 andando ad interrompere il break ospite. Cantù non segna più e c'è un altro break ospite con Rieti che torna a -10, 70-60, grazie alla bomba di Campbell, prima del time out di Dalmonte. Al rientro Gaines interrompe il digiuno andando a schiacciare nel traffico. Rieti risponde ma Rich mette la tripla del nuovo +13 a 4’ dal termine. Rich e Mazzarino costruiscono il +21 in transizione e per Rieti non c'è più niente da fare quando mancano meno di 3' al termine. Finisce in trionfo 88-69 con spazio anche per il giovane Bloise.

Tutti i siti Sky