Caricamento in corso...
04 gennaio 2009

Siena non ha limiti. Guarda gli highlights del Basket Day

print-icon
boy

Siena conquista contro la Virtus Bologna la 13a vittoria in altrettante gare giocate in questo campionato

BASKET DAY. Nella 13a giornata, la capolista non perde colpi e travolge le Virtus 107-81. Biella batte Ferarra 98-93, mentre nel terzo round della maratona SKY finisce 82-78 tra Air e Scavolini. Premiata-Banca Tercas 73-75. Roma batte l'AJ 85-68

INTERVIENI NEL FORUM DEL BASKET

Tredici vittorie in tredici partite, dieci punti di vantaggio su chi insegue in classifica. L'anticipo di mezzogiorno del Basket Day ha chiarito che, almeno per il momento, non ci sono rivali credibili per Siena in serie A. Il Montepaschi ha sbriciolato le velleità della Virtus Bologna, arrivata in Toscana per mettere paura alla corazzata di Simone Pianigiani e uscita dal campo con una sconfitta per 107-81. Punteggio eloquente, ma che non rende pienamente la superiorità senese, a tratti imbarazzante. Grandiosa la prova di Romain Sato: 37 punti, 7/8 da due, 3/4 da tre, 14/17 ai liberi, 8 rimbalzi, 10 falli subiti, 56 di valutazione. "Abbiamo mandato un messaggio al campionato- ha detto il ventisettenne centrafricano- avevamo una situazione difficile a livello di infortunati, quindi sapevo di dover dare tutto. Sono stato aggressivo su ogni pallone, sia in attacco che in difesa, ma questo è l'atteggiamento che in squadra hanno anche gli altri". Nella Virtus da segnalare la prova opaca di Earl Boykins, autore di appena 6 punti.

L'Angelico Biella ha battuto la Carife Ferrara 98-93 (27-20, 42-43, 65-64). Per i padroni di casa, 23 punti di Gist, 19 di Smith e 15 (con 9 assist) di Spinelli, che ha superato i 1.000 punti in serie A; per la Carife 19 punti di Apodaca, 16 di Jamison e 16 (con 9 rimbalzi) di Ebi. Il break decisivo con 3' da giocare nel quarto parziale, quando l'Angelico è passata da 77-75 a 87-75; dieci punti, 5 di Gist e 5 di Spinelli (per entrambi un tiro da tre e un tiro da due). Billa raggiunge la Fortitudo e la Eldo a quota dieci punti in classifica.

Festeggia anche Avellino. L'Air ha superato sul parquet amico la Scavolini Spar Pesaro 82-78 (17-22, 28-30, 54-43) Per l'Air 21 punti di Tusek e 8 punti e 8 assist di Travis Best. Per la Scavolini 20 punti di Curry e 18 di MyersM 17 punti e 7 rimbalzi di Hicks. Avellino, che non vinceva in casa dal 22 novembre (68-61 all'Armani Jeans Milano), sale a 14 punti in graduatoria.

Un canestro da tre di Green regala alla Solsonica Rieti il successo allo scadere sulla Eldo Caserta per 60-59 (12-17, 27-32, 43-47). La formazione di coach Lardo (13 punti per Campbell e Pasco) resta all'ultimo posto ma aggancia a quota 6 Ferrara, mentre Caserta (19 punti di Slay) resta a 10. Più netto il successo della Benetton, che al PalaVerde centra la settima vittoria in altrettanti impegni casalinghi. Battuta anche la Snaidero 88-70 (19-17, 41-36, 63-52) con 20 punti di Neal e la doppia doppia di Wallace (14 punti e 10 rimbalzi) mentre Udine si consola con i 17 punti di Romero. Treviso aggancia al secondo posto la Virtus Bologna, e Snaidero che resta con 8 punti. Equilibratissima la sfida tra Montegranaro e Teramo vinta dagli ospiti 75-73.

Nella gara degli ex, tra Milano e Roma, la spunta la Lottomatica che travolge un'Armani Jeans mai in partita con il netto punteggio di 85-68. Con questa vittoria i capitolini salgono al terzo posto in classifica. Martedì 6 gennaio, appuntamento alle ore 00.45 su Sky Sport 2, con il programma R&B (Rhythm & Basket), un mix inedito di musica e pallacanestro, in compagnia di Mirela Kovacevic e Gianmarco Pozzecco.

Tutti i siti Sky