Caricamento in corso...
17 gennaio 2009

Giro di boa, Siena ha già mezzo scudetto sul petto

print-icon
lav

Ultima giornata del girone di andata: la capolista Siena ospita Milano

SERIE A. Il Montepaschi affronta Milano e vuole chiudere la prima parte del torneo a punteggio pieno. L'AJ sogna la sgambetto e il pass per le Final Eight di Coppa Italia. E intanto la giornata si apre con la netta vittoria della Benetton sulla Virtus

INTERVIENI NEL FORUM DEL BASKET

La Benetton Treviso ha travolto la Virtus Bologna per 81-65 nell'unico anticipo. Grazie a questo successo i veneti salgono a 18 punti ed agganciano al secondo porto gli avversari odierni, Roma e Teramo. Guida la classifica il Montepaschi Siena, che domani cercherà di restare imbattuto in campionato ospitando nell'anticipo di mezzogiorno la Armani Jeans Milano.

Ultima di andata della serie A di basket, con i nodi secondo posto e definizione partecipanti alla Final Eight di Coppa Italia ancora da sciogliere. Il Montepaschi Siena, intanto, guarda tutti dall'alto, e punta a chiudere la prima parte del torneo a punteggio pieno. L'impegno di domani, comunque, sarà difficile, contro un'Armani Jeans ancora in lottaper chiudere nei primo otto posti e guadagnarsi l'accesso alle finali di Casalecchio di Reno. La squadra di Piero Bucchi arriva a questo impegno con il morale a mille, dopo aver centrato il passaggio alla Top16 di Eurolega grazie a un girone di ritorno praticamente perfetto. "Milano è una squadra di valore assoluto, che ha vinto cinque delle ultime sei gare di Eurolega battendo squadre come Cska, Real Madrid e Partizan dimostrando di avere enormi potenzialità. E domenica verrà a Siena a giocarsi un altro spareggio, questa volta per la partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia- dice Simone Pianigiani- Da parte nostra ci teniamo come al solito a fare bene, ci teniamo a mantenere il fattore campo ed a conservare il vantaggio in classifica che ci siamo guadagnati con grande spirito di sacrificio in questa prima parte di stagione. Siamo consapevoli del livello alto del nostro campionato e quindi rimandare l'appuntamento con la prima sconfitta e non far passare nessuno a Siena per noi è importante. Milano dovrà tentare l'impresa, anche se questo non le garantirebbe il traguardo Coppa Italia.

Dietro Siena c'è grande bagarre in chiave seconda piazza. In caso di arrivo a tre con Teramo e Virtus Bologna, la Lottomatica Roma avrebbe la meglio. La squadra di Nando Gentile viene da cinque successi di fila, ma trova una Ngc Cantù con il medesimo ruolino di marcia ancora non certa della Coppa Italia, ma consapevole che in caso di incastro di determinati risultati potrebbe addirittura essere terza. Formazione al completo per Roma, recuperato anche Angelo Gigli.

Una Fortitudo reduce da cinque ko nelle ultime sei gare ospita la rivelazione Banca Tercas, che in caso di successo e di contemporanea sconfitta di Roma sarebbe seconda. "Siamo contenti e consapevoli di aver raggiunto un traguardo importante per la società- sono le parole di Andrea Capobianco- per i tifosi e per noi tutti, andiamo a Bologna sapendo di dover incontrare una squadra forte, capace di vincere su campi difficili e contro squadre che ci hanno battuto. La grande concentrazione che dovremo tenere in ogni momento della partita sarà fondamentale per provare a giocare alla pari sul loro campo. Dovremo essere bravi a perdere pochi palloni, perché la Fortitudo è squadra abile a correre in contropiede e ad esaltarsi nel gioco in velocità.

La Effe, ancora priva di Lamma e Slokar, cercherà di "girare la boa" con un'affermazione, utile sia per il morale che per una classifica sin qui deficitaria. Dietro le prime quattro c'e' grande bagarre, con sei squadre ancora in grado di occupare i restanti quattro posti per le Final Eight. Montegranaro ospita Ferrara, fresca dell'ingaggio di Allan Ray, con l'imperativo di fermare la striscia di quattro stop consecutivi.

Derby delicato quello tra Air Avellino ed Eldo Caserta, con il PalaDeMauro tutto esaurito. La formazione di Fabrizio Frates, vincendo, potrebbe ambire anche al settimo posto, mentre quella di Zare Markovski (attualmente ottava) con i due punti sarebbe certa di andare a Bologna a febbraio. Pesaro va in trasferta a Biella, cercando di dare la svolta a un momento negativo (continua il silenzio stampa), mentre Rieti ospita Udine con l'intento di poter raggiungere i friulani a quota 8 e non chiudere l'andata sola in coda alla classifica.

IN DIRETTA SU SKY
DOMENICA 18 GENNAIO
Montepaschi Siena - AJ Milano su SKY Sport 2 ore 12
Virtus Bo - Banca Tercas Teramo su SKY Sport 2 ore 21

Tutti i siti Sky