Caricamento in corso...
28 gennaio 2009

Siena sa anche perdere, arriva la prima sconfitta in Top16

print-icon
sie

Arriva la prima sconfitta in Top16 per Siena, ancora imbattuta in Serie A

Inizia male l'avventura del Montepaschi nella Top16 dell'Eurolega di basket. La squadra di Simone Pianigiani, a lungo avanti nel punteggio, cede nel finale al cospetto di un Cibona che di fronte al proprio pubblico sa sfoderare prestazioni eccellenti

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

Inizia male l'avventura di Siena nella Top16 dell'Eurolega di basket. La squadra di Simone Pianigiani, a lungo avanti nel punteggio, cede nel finale a Zagabria (88-81 il risultato) al cospetto di un Cibona che di fronte al proprio pubblico è capace di sfoderare prestazioni eccellenti. I toscani partono meglio rispetto ai croati, piazzano un break di 8-0, raggiungendo anche undici lunghezze di vantaggio (23-12). Il Cibona nel secondo quarto sale di intensità in attacco e riesce a difendere meglio, arrivando a -1 (30-31). Nuova fiammata della Montepaschi che vola a +12 (44-32), trascinata dalle sue stelle.

All'intervallo Siena a +6 (44-38). La partita è sempre intensa, anche se le due squadre procedono a sprazzi. La difesa a zona del Cibona comincia a dare i suoi effetti, con i campioni d'Italia che fanno piu' fatica ad arrivare con efficacia a canestro. A metà del terzo periodo è parità (48-48), parità con la quale si chiude la frazione (62-62). Negli ultimi dieci minuti Siena da fuori fa male con Stonerook e Lavrinovic, ma il Cibona riesce ad arrivare sotto canestro con ottime soluzione che mettono in crisi la difesa avversaria. In più gli arbitri fischiano un tecnico e due antisportivi (molto contestati) alla Montepaschi che minuto dopo minuto soffre la pressione dei croati. Nel finale non c'è più storia, i padroni di casa volano a +7 e brindano con due punti pesanti l'esordio nella seconda fase.

Shaun Stonerook è sempre ad alti livelli (18 punti, 4/7 da tre, 6/6 dalla lunetta e 6 rimbalzi); molto bene anche Ksistof Lavrinovic (18 punti e 7 rimbalzi). Dall'altra parte Earl Calloway è super (23 punti, 4/7 da due, 6/6 ai liberi, 4 rimbalzi e 4 assist), Davor Kus è una spina nel fianco per Siena (18 punti, 7/7 dalla lunetta), Alan Anderson (16) e Nikola Prkacin (18, 7/7 ai liberi) completano il mosaico.

Tutti i siti Sky