Caricamento in corso...
05 febbraio 2009

E' ancora grande Armani, espugnata Sopot

print-icon
pro

Secondo sucesso di prestigio per Milano nella Top16 di Eurolega

EUROLEGA/Top16. Secondo successo per Milano che in Polonia supera il Prokom 62-60 trascinata da Price e Hawkins. Con questa vittoria le "scarpette rosse" sono in testa al girone E a punteggio pieno davanti a Tau Vitoria e Olympiacos

Fondamentale successo dell`Armani Jeans Milano in Polonia. I biancorossi superano per 62-60 il Prokom e restano imbattuti nelle Top 16 di Eurolega, guidando il girone E e iniziando a sognare il passaggio ai quarti di finale. Un successo soffertissimo, dopo una partita controllata per tre quarti con Hollis Price dominante nel primo quarto, mentre la difesa e Hawkins sono decisivi nella restante parte di gara. Inizia male la squadra di Bucchi (7-0 al 3`), ma ci pensa Price a sbloccare la situazione per la squadra italiana. Il neo arrivato, alla terza partita con la maglia dell`Olimpia, e` inarrestabile nel primo quarto e prende in mano la squadra con 17 punti (3/5 da 3) per il sorpasso ed il tentativo di fuga milanese (18-25 al 10`). I padroni di casa restano a contatto grazie al dominio a rimbalzo e, con un raro lampo dell`ex Fortitudo Woods, sorpassano sul 33-32 al 17`.

L`Armani Jeans, tuttavia, trova nella difesa le energie e la forza, costringendo i polacchi a continue palle perse (15 a meta` del terzo quarto). La partita diventa un po` piu` lenta e ne approfitta la formazione milanese con un Hawkins bravo a crearsi i tiri ed a servire i compagni, cosi` gli ospiti raggiungono il massimo vantaggio sul +11 (42-53) sul finire del terzo quarto. La formazione milanese sembra in completo controllo della partita, con il Prokom che sbaglia di tutto e di piu`, ma smette completamente di giocare nel quarto periodo. Senza fare nulla di eccezionale, i padroni di casa piazzano un terrificante parziale di 14-0 con Burrell e Logan, mentre Vitali (pur autore dell`unica tripla nei primi 5` del quarto) continua a sparare a salve. Si arriva, per l`ennesima volta, in volata partendo dal 58 pari. Hawkins riporta avanti Milano, Burrell schiaccia per il nuovo pareggio, il Falco subisce fallo e fa 1/2 dalla lunetta per il +1 (60-61) a 25`` dalla sirena. Hall fa la giocata decisiva, recuperando il pallone e Vitali puo` chiudere i conti dalla lunetta.

Tutti i siti Sky