Caricamento in corso...
08 febbraio 2009

La Fortitudo vince in extremis, Montegranaro fa ricorso

print-icon
man

Stefano Mancinelli in azione con la maglia della Fortitudo

SERIE A/18a. La Gmac Bologna ha vinto l'anticipo di mezzogiorno della terza giornata di ritorno battendo all'ultimo secondo la Premiata 74 a 73, che però recrimina e presenterà ricorso per un presunto "errore tecnico" degli arbitri

INTERVIENI NEL FORUM DEL BASKET

La Gmac Bologna ha vinto l'anticipo di mezzogiorno della terza giornata di ritorno del massimo campionato di basket. Successo in extremis della Fortutudo contro la Premiata Montegranaro con il punteggio di 74 a 73. Questi i parziali: 20-18, 39-36, 59-61. In classifica la Premiata resta a quota 16, mentre i bolognesi salgono a 14. Ma non è ancora detta l'ultima parola.

La Premiata Montegranaro ha infatti  annunciato che presenterà reclamo dopo la sconfitta a Bologna. La società marchigiana "adduce all'errore tecnico" nel finale di partita da parte degli arbitri. Il fatto: con la Premiata in vantaggio di un punto (72-73) Hachara va al tiro dalla lunetta e realizza il canestro del +1 col tabellone che si ferma chiaramente a 1" e 17 centesimi. Finelli chiede time-out che gli ufficiali fischiano in tempo mentre nel frattempo Chiaramello effettua il passaggio per Vasileiadis che sbaglia la conclusione.

Gli arbitri vanno al tavolo e consentono al coach della Premiata di poter effettuare il time-out "solo che qualcuno deve aver azionato il precision-time o il cronometro sulla rimessa del capitano della Premiata- la ricostruzione del Montegranaro- per cui il secondo e diciassette centesimi che il tabellone scandiva appena avvenuto il canestro di Hachara, si trasforma in 12 centesimi, dopo molte trattative al tavolo fra gli arbitri stessi, gli Ufficiali di Campo e la panchina della Fortitudo. Sulla rimessa in gioco, con un tempo infinitesimale, Garris riesce a servire Minard che segna da 3 punti ma fuori tempo rispetto ai 13 centesimi assegnati dagli arbitri, ben in tempo invece (secondo la ricostruzione televisiva di Sky che ha misurato in 55 centesimi il tempo utilizzato da Minard per ricevere il pallone e tirare) se il tempo fosse stato quello effettivo, cioé 1 secondo e 17 centesimi".

Negli anticipi di ieri la Benetton Treviso ha battuto la Carife Ferrara per 71-68 mentre la Snaidero Udine è stata sconfitta in casa dalla Fortezza Bologna che si è imposta per 86-93.

Tutti i siti Sky