Caricamento in corso...
18 aprile 2009

Basket, Teramo sulla sirena: Air battuta 87-85 nell'anticipo

print-icon
ter

La Bancatercas Teramo passa ad Avellino: 87-85 il finale

SERIE A/27a. La Bancatercas vince sul parquet di Avellino grazie alla tripla incredibile di Hoover. Un minuto di silenzio per ricordare le vittime del terremoto. Domenica, in diretta su SKY, Gmac-Scavolini e AJ-Benetton

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

ENTRA NEL FORUM SPECIALE PLAYOFF


La Bancatercas Teramo ha battuto in trasferta la Air Avellino 87-85 nell'anticipo della 12esima giornata di ritorno della Serie A di basket. Era un anticipo chiave per i playoff per la Air, nonostante i giocatori di Teramo fossero ancora sotto choc per il devastante terremoto in Abruzzo. In ricordo delle vittime del sisma è stato osservato un minuto di silenzio. La squadra di Zare Markovski era reduce da tre successi di fila e puntava al poker per tentare di agguantare, in solitaria, l'ottava posizione in classifica, vista la proibitiva trasferta di domenica dell'Angelico Biella a Siena. Invece Teramo ha messo in campo grinta e determinazione, oltre un grande Poeta (22 punti) e un Hoover che sulla sirena ha infilato la tripla della vittoria. "Avevamo una gran voglia giocare dopo 15 giorni che eravamo fermi- ha commentato Poeta- eravamo tesi per quello che è successo. Abbiamo avuto una settimana di allenamenti strani, dovevamo incanalare l'energia che avevamo nella giusta direzione. Hoover poi ha messo una tripla incredibile, siamo stati bravi tutti. Non dobbiamo esaltarci troppo, penso già alla prossima partita. Abbiamo avuto un approccio diverso, soprattutto nel primo quarto dove invece in altre gare avevamo fatto male".

"Questi 15 giorni che non abbiamo giocato ci hanno fatto ricaricare le batterie, soprattutto mentalmente più che fisicamente. I playoff? Siamo li' nel gruppone, per il terzo posto ci siamo anche noi". Con questa vittoria, infatti, Teramo
momentaneamente aggancia Roma e Milano a quota 32 punti, con una partita da recuperare. Nel primo tempo grande partenza di Teramo che nel secondo periodo va avanti di 16 punti (33-17). La reazione della Air produce poco. Una tripla di Lulli sulla sirena fissa infatti il risultato sul 47-33 Teramo con Carroll grande protagonista (15 punti al riposo). Nel terzo periodo Porta, Tusek e Best infilano canestri che riportano in partita Avellino. Diener segna poi i punti del -1 (58-59) a 2' dalla fine.

Radulovic dalla lunetta da' poi il primo vantaggio ai campani (60-59). La reazione di Teramo arriva con una tripla di Hoover e due liberi di Poeta che riportano avanti gli abruzzesi (64-60). Nell'ultima frazione ancora Radulovic con una tripla firma il
canestro del 74-74. Brown e Poeta provano a spezzare l'equilibrio ma un grande Slay replica colpo su colpo (81-81). Brown segna il canestro del +2 Teramo, replica Warren, poi Poeta dalla lunetta a 17" dalla sirena infila solo un libero. Nel capovolgimento di fronte palla a Radulovic che non sbaglia il canestro dell'85-84 a 4 secondi dalla fine. Nell'ultima azione palla a Hoover che da lontano trova la tripla (4/8 per lui da tre) del successo Teramo: 87-85. Per la Banca Tercas il migliore è Poeta con 22 punti; Hoover ne realizza 14. Per Avellino 16 punti di Radulovic. Delude invece Warren che chiude con 11 punti.

Tutti i siti Sky