Caricamento in corso...
27 aprile 2009

Snaidero lascia Udine: "Dico basta dopo 10 anni"

print-icon
sna

Edi Snaidero, patron della Pallacanestro Udine, lascia la guida del club

Il patron ha giustificato la decisione parlando esigenze di lavoro nell'azienda di famiglia. E sul futuro del club: "Nelle trattative che seguiranno si darà ascolto soprattutto alle cordate friulane"

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

SCOPRI IL FORUM SPECIALE PLAYOFF

Edi Snaidero lascia la pallacanestro Udine. Lo ha detto oggi in un incontro stampa a Majano, quartier generale del gruppo industriale friulano, lo stesso presidente della Snaidero basket. "Dopo dieci anni di duro lavoro - ha detto il patron Edi - la spinta propulsiva si è esaurita. Lascio. Chi vuole prendere la società faccia un passo avanti. Questo è il momento giusto".

Edi ha giustificato il suo 'passo indietro' con esigenze di lavoro nell'azienda di famiglia. Dopo aver ricordato i motivi che dieci anni fa lo spinsero a prendere la società cestistica friulana, Edi Snaidero ha spiegato che "nelle trattative che seguiranno dara' ascolto soprattutto alle cordate friulane". Ha anche precisato "di aver informato le autorità e le istituzioni locali e regionali della sua decisione" e sottolineato che "alcune proposte sono già arrivate". Edi Snaidero prese la pallacanestro udinese in serie A2. Sulla base di un progetto la riporto in A1 dove è rimasta fino a quest'anno. La Snaidero, infatti, è ultima in classifica e scenderà in LegaDue.

Tutti i siti Sky