Caricamento in corso...
01 maggio 2009

Messina fa poker, Cska in finale di Eurolega

print-icon
sis

Ramunas Siskauskas ha trascinato il Cska Mosca alla finale di Eurolega dopo il successo contro il Barcellona

Il tecnico italiano porta Mosca all'atto conclusivo della manifestazione per la quarta volta consecutiva grazie al successo per 82-78 sul Barcellona. Uomo partita Ramunas Siskauskas autore di 29 punti. Tra i catalani deludente prova di Navarro

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

Campione d'Europa uscente, il Cska Mosca, allenato dall'italiano Ettore Messina, ha conquistato la sua quarta finale consecutiva di Eurolega battendo a Berlino il Barcellona per 82-78. I moscoviti cercheranno di conquistare domenica il loro settimo titolo affrontando il vincitore della seconda semifinale, al 100% ateniese, tra Panathina‹kos e Olympiakos.

Uomo-partita è stato il lituano Ramunas Siskauskas, che ha permesso ai russi di superare i catalani a 6 minuti dal termine. Ha segnato 13 punti di seguito, facendo passare il Cska da 56-61 a 69-64. E' stato alla fine il miglior marcatore, con 29 punti. Nel Barcellona, ha pesato meno del previsto (13 punti) il suo uomo di punta Juan Carlos Navarro, unico ad aver vissuto con i catalani il primo e unico successo del club nella competizione, nel 2003.

Campione d'Europa nel 2006 e 2008, e finalista nel 2007, il  Cska Mosca ha fatto tesoro della sua esperienza collettiva, della sua grande tecnica e della sua tenuta mentale. Quanto a Messina, domenica sarà per lui l'ottava finale in 11 anni. "E' una grandissima soddisfazione arrivare alla nostra quarta finale in quattro anni. Non ci siamo fatti prendere dal panico dopo una partenza orribile, abbiamo battuto un eccellente Barça", ha detto il tecnico italiano, che per la finale chiederà ai suoi giocatori di "essere pazienti e soprattutto di non pensare a tutto quello che rappresenterebbe un nuovo titolo". 

Tutti i siti Sky