Caricamento in corso...
18 maggio 2009

Playoff, gli highlights: Milano e Roma subito sull'1-0

print-icon
haw

Hawkins, Armani Jeans Milano, 16 punti per lui in gara-1 contro Teramo

L'Armani espugna il campo della Banca Tercas Teramo, vera sorpresa della regular-season, col punteggio di 85-75. La Lottomatica vince senza problemi contro l'Angelico Biella 80-67. Martedì in campo Montepaschi-Scavolini e Benetton-La Fortezza. IL VIDEO

ENTRA NEL FORUM SPECIALE PLAYOFF

PLAYOFF, IL PROGRAMMA SU SKY

Finalmente si gioca: partono i playoff e al Palascapriano entrano in campo motivatissime. Nel primo quarto c'è subito spettacolo e pallacanestro vera, se Teramo è una squadra esordiente nel primo tempo proprio non si vede. I ragazzi di Capobianco attaccano, e bene, gli spazi concessi da Milano soprattutto in penetrazione. Lulli, Jaacks e Piazza dalla panchina danno il loro apporto, mentre il problema lunghi per Milano si fa sentire: l'Armani risponde colpo su colpo. Nella ripresa Amoroso pareggia i conti sul 45-45, ma Milano con l'andare dei minuti trova la quadratura del cerchio: Hall sale di colpi e prende in mano squadra e partita. Con una tripla daì il +5 ai suoi e difensivamente fa la differenza. Carrol intanto si prende grandi responsabilità: è suo il gioco da tre punti (canestro più fallo) che riporta il match in parità (75-75). Si gioca la partita negli ultimi 3 minuti e 30 secondi: le squadre sono nervose e gli errori fioccano da ambo i lati. Una tripla di Hall, ancora una volta decisivo toglie le castagne dal fuoco, lo segue Vitali, autore fino a quel momento del match più brutto della sua stagione. Milano vola così a +6 prima e poi Hawkins mette gli ultimi paletti. Milano passa al PalaScapriano 85-75, ribaltando il fattore-campo.

Sul velluto, invece, la Lottomatica Roma, che ha rispettato il pronostico imponendosi senza troppi problemi su Biella. La squadra di coach Gentile è arrivata perfino ad accumulare un vantaggio di 19 punti (nell'ultimo quarto), salvo poi rallentare e chiudere facendo registrare un +13. Sugli scudi Jaaber (21 punti) e Hutson (18 punti), da segnalare inoltre un Becirovic quasi perfetto dalla linea dei tre punti (ottanta per cento di realizzazione). Mercoledi' sul parquet per gara2.

Tutti i siti Sky