Caricamento in corso...
29 maggio 2009

Playoff: Milano, attenta a Biella. L'apparenza inganna

print-icon
arm

Stasera al via le semifinali dei playoff. Al Forum di Assago, l'Armani Jeans ospita l'Angelico

DIARIO DELLA POST SEASON. Stasera al via le semifinali. Luca Corsolini di SKY Sport ci porta verso la sfida del Forum: esito scontato? Eppure l'Angelico ha già dimostrato di saper stupire. DIRETTA SKY DALLE 20.30

COMMENTA NEL FORUM SPECIALE PLAYOFF

ARMANI JEANS-ANGELICO SU SKY

di LUCA CORSOLINI

Giorno uno delle semifinali o giorno 12 secondo il conto che stiamo tenendo da quando è cominciato questo diario dei playoff. Stasera Milano e Biella giocano al Forum (finalmente !!! Senza nulla togliere al Palalido che sarà una degnissima casa per il progetto Armani Jeans, ma per l'appunto i playoff sono un evento da salotto ), e alle 20.30 su SKY Sport una partita che sembra segnata. Però Biella è la squadra, lo ha già dimostrato, in cui l'apparenza inganna.

E ripetiamo per l'ennesima volta la dichiarazione di identità, che a questo punto pare un understatement, di Brunner: "Sono bianco, pelato e ciccione, come faccio a pensare all'Nba?". Intanto, ha pensato di eliminare Roma e se alla Lottomatica non sono volati gli stracci che stanno volando invece all'altra Virtus, quella di Bologna, è perchè sembra salva la licena triennale di Eurolega ( anche qui, attenzione: abbiamo dovuto scrivere senza, perché non ci sono, non ancora, certezze).

Bologna, allora. E non chiamiamola più Basket City: la Fortitudo in A2 si sta leccando le ferite, la Virtus è in vendita. I fatti: Sabatini vuole mollare. Sembrava la sua solita sparata, invece ieri in un colpo via: Boniciolli ( si sapeva, non gradita la sua richiesta pubblica di aumento), Luchi (si sapeva bis, è già in sella Faraoni, per questo si potrebbe pure pensare che nella corsa per la panchina ci cisa Bechi), Giovannoni (colpo di scena, e, aggiungiamo, pure colpo diretto al pubblico, oltre che al diretto interessato, che amava molto il capitano).

Le motivazioni: pochi abbonamenti per i playoff, è stato detto. Con la squadra colpevole protagonista di una campagna pubblicitaria al contrario: ha perso le ultime cinque partite consecutive della regular season, compresa l'ultima cheha relegato la Virtus al quinto posto, ovvero nella posizione di chi non ha la bella casa. Un abbonamento in gradinata costava 80 Euro, non briciole, nemmeno riferiamo dei posti più chiari.

Alcuni dati di fatto: la Virtus è la squadra che incassa di più in Italia al botteghino, oltre due milioni, e al conto andrebbero aggiunti pure gli incassi del Final Eight e della finale di Eurocup; la Virtus è oggi, per impostazione stessa del suo patron, una squadra di Bologna, che vuole vivere di esclusività, anche quando l'esclusività non paga; è tutto il basket, e non solo la Virtus, che deve cominciare a ragionare, seriamente, sui numeri.

Meglio abbonamenti cari che non prende nessuno o meglio un palazzo pieno con un incasso proporzionato ? Nel primo caso le squadre vanno messe in vendita, e non solo per moti8vi economici, ma anche per seguito ridotto; nel secondo caso si sceglie invece dell'uovo oggi la gallina domani e si puo'andare avanti. Meditate gente, meditate.

E domani torniamo a parlare di basket giocato. Promesso. Ma come canta Jovanotti "Domani è già qui, domani è già qui". Langford che si è appena fermato presto potrebbe ricominciare con Siena, la nuova stagione come l'anno che verrà di Dalla tra un anno arriverà, c'è chi si sta già preparando. E questa non è una novità.

Tutti i siti Sky