Caricamento in corso...
05 giugno 2009

Playoff Nba, per i Lakers primo sigillo in finale

print-icon
kob

Kobe Bryant ancora decisivo in gara delle finali Nba

In gara 1 i californiani si impongono allo Staples Center trascinati da un ottimo Kobe Bryant per 100-75 sugli Orlando Magic. Pratica già archiviata nel terzo quarto: buone prove anche per Pau Gasol e Lamar Odom

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

Kobe Bryant ha dato spettacolo e i Los Angeles Lakers hanno battuto gli Orlando Magic 100-75 in gara-1 della finale NBA. Davanti al proprio pubblico i Lakers hanno dominato grazie alla prestazione di Bryant, protagonista assoluto della sfida. La stella dei californiani ha chiuso con 40  punti (16/34 al tiro), 8 rimbalzi e 8 assist incantando i 18.997 spettatori dello Staples Center, con Jack Nicholson e Leonardo DiCaprio seduti in prima fila. "Avevo una voglia pazzesca", ha detto alla fine il fuoriclasse, che punta a riscattare il ko incassato nella finale 2008 contro i Boston Celtics. "Le nostre motivazioni sono enormi. Dobbiamo tenere il piede sull'acceleratore e andare  avanti ha testa bassa".

Bryant, che da solo ha collezionato un terzo degli 89 tiri di tutta la squadra, ha lasciato le briciole ai compagni: Pau Gasol ha messo a referto 16 punti e 8 rimbalzi, Lamar Odom 11 punti e 14  rimbalzi. Los Angeles, che insegue il 15° titolo della propria storia, ha spazzato via gli avversari sotto i tabelloni: 55 rimbalzi per i gialloviola, solo 41 per gli ospiti.

I Magic, tornati sul palcoscenico delle finali NBA dopo un'assenza di 14 anni, hanno alzato bandiera bianca allo Staples Center nel secondo periodo, dominato dai Lakers con un parziale di 31-19. Il gap si è ulteriormente ampliato nel terzo quarto di gioco, nel quale Los Angeles ha quasi doppiato i rivali (29-15) grazie ai 18  punti firmati dall'indemoniato Bryant nella frazione.

Tutti i siti Sky