Caricamento in corso...
17 giugno 2009

Siena campione d'Italia, gli highlights del successo

print-icon
sie

Siena è campione d'Italia 2008-2009

FINALI PLAYOFF. Il Montepaschi affonda 82-47 l'AJ Milano davanti ai 12mila del Forum. Gara senza storia, serie chiusa sul 4-0. Terzo scudetto di fila, quarto nella storia del club. Coach Pianigiani: "I ragazzi si sono fatti un mazzo incredibile"

ENTRA NEL FORUM SPECIALE PLAYOFF

FINALI PLAYOFF, GLI HIGHLIGHTS: GARA-1; GARA-2; GARA-3

I PROTAGONISTI DELLE FINALI SCUDETTO

GARA-4
- Il Montepaschi Siena campione d'Italia. E' il terzo scudetto consecutivo per Siena, quarto della sua storia, battendo e dominando l'Armani Jeans Milano in trasferta al Mediolanum Forum per 82-47 in Gara-4 della serie della finale scudetto al meglio delle sette partite. I parziali per Siena, che chiude 4-0 la serie: 32-9, 50-20, 68-35. Gara senza storia davanti ai 12mila del Forum. "Sono stati tre anni straordinari". Così, a SKY, Simone Pianigiani, coach della Montepaschi Siena, al termine della partita. "Oggi avevo chiesto ai miei di finirla qui, di iniziare fin dalla palla a due- ha detto Pianigiani-. Meritano di essere qui per come si sono allenati, facendosi un mazzo incredibile, curando tutti i dettagli anche dopo aver vinto Gara-3 qui a Milano. Non so se in Italia altri giocatori hanno lavorato altrettanto. Domercant ad aprile ha fatto sedute di atletica da solo per recuperare e così anche Finley. Hanno messo più della professionalità, i giocatori e tutti gli altri dello staff. Sono molto felice per tutta questa gente e per quelli di Siena che sono venuti qui, sono quelli 'veri' che sono venuti fin qui".

I RECORD - La stagione dei record, e per Siena lo si dice da tre anni a questa parte. Eppure quella  appena conclusa è stata l'annata più vincente di sempre per i toscani, la squadra del decennio del basket italiano, giunta al terzo scudetto consecutivo (come non succedeva dai tempi della  Virtus Bologna '93-'95) e al quarto in sei anni. Dopo aver vinto  anche Supercoppa e Coppa Italia, la Mens Sana completa il grande  slam italiano al termine di una stagione da 43 vittorie in 44  partite in patria, culminate con una marcia trionfale ai playoff  da dieci vittorie e zero sconfitte. E' l'ennesimo record di una squadra che ha vinto 119 partite  delle 129 degli ultimi tre anni. Le 29 vittorie su 30 partite in  stagione regolare (unica sconfitta, ironia della sorte, contro  la retrocessa Fortitudo Bologna) non sono primato di sempre solo perché nel 1962/63 la Simmenthal Milano riuscì a chiudere  imbattuta un campionato a 14 squadre. Allora non c'erano neanche i playoff.

LA REGULAR SEASON - Un abisso di 18 punti ha separato Siena dalla  prima delle sue inseguitrici, Roma, l'unica che ha provato a  sfidare il dominio toscano: nelle 31 partite di playoff giocate  da Siena nelle ultime tre stagioni, le uniche due sconfitte sono arrivate con i capitolini. Quest'anno però Roma si è squagliata già al primo turno dei playoff, e con lei l'altra grande candidata a sfidare Siena, quella Virtus Bologna che già due volte in stagione aveva sfiorato il successo in partita  ecca con la Montepaschi.

IL FUTURO - Adesso, complice l'area di smobilitazione che si respira altrove, l'unica avversaria all'orizzonte che possa insidiare il dominio biancoverde è proprio l'Olimpia Milano che l'ha sfidata in questa finale scudetto, rinata a nuova grandeur con  l'acquisto l'estate scorsa da parte di Giorgio Armani, unico  club con una programmazione seria a medio termine.


COSI' LE FINALI PLAYOFF


- Gara 1
Montepaschi Siena-Armani Jeans Milano 80-57
- Gara 2
Montepaschi Siena-Armani Jeans Milano 79-66
- Gara 3
Armani Jeans Milano-Montepaschi Siena 72-73
- Gara 4
Armani Jeans Milano-Montepaschi Siena 47-82

Tutti i siti Sky