Caricamento in corso...
18 ottobre 2009

Basket. Siena travolgente a Pesaro, gli highlights

print-icon
sto

Stonerook ha guidato Siena al successo sulla Scavolini (foto LaPresse)

Il Montepaschi non fa sconti alla Scavolini (ko 80-67) e resta in vetta dopo due turni con Avellino (82-58 nel derby a Napoli) e Benetton. ok anche Milano, Montegranaro e Biella nel match di mezzogiorno. GUARDA LE FOTO E GLI HIGHLIGHTS GRATIS SU SKY.it

BENETTON-LOTTOMATICA: GLI HIGHLIGHTS DELL'ANTICIPO DELLA 2a GIORNATA

Vincere all'Adriatic Arena ma non accontentarsi mai. E' il destino di chi, come Simone Pianigiani, guida una corazzata di nome Montepaschi, disegnata ad arte per dominare, almeno in regular-season. Così, fa quasi notizia che Siena, alla seconda di campionato e alla prima trasferta, abbia qualche problema nell'imporsi. L'80-67 con cui i campioni d'Italia violano il parquet della Scavolini Spar Pesaro non deve illudere, perché McIntyre e compagni, a causa di un calo di concentrazione, stavano per compromettere tutto al giro di boa. A togliere le castagne dal fuoco per i biancoverdi ci pensa Lavrinovic, autore di 19 punti (17, per i biancorossi, di Hikcs).

A dimostrazione dell'equilibrio del torneo, dopo due turni restano a punteggio pieno solo in tre: oltre alla Mps, in testa alla classifica si trovano Avellino e Treviso. L'Air è andata a fare il bello e cattivo tempo al PalaBarbuto, impianto di una Martos Napoli che rischia di diventare la cenerentola della Serie A: l'Air passeggia nel derby campano sino all'82-58 conclusivo, frutto innanzitutto dei 19 punti a testa di Lauwers e Brown. Molto più ostico l'impegno per la Benetton, che nell'anticipo di ieri regolava la Lottomatica Roma solo nelle battute finali: 92-85 per i veneti di Vitucci, presi per mano da uno scatenato Neal (30 punti). Nell'altro anticipo di ieri, la Banca Tercas Teramo bagnava la prima casalinga con una affermazione limpida con Cimberio Varese, strapazzata per 84-58 con 27 punti di super Jones.

L'Angelico Biella supera in volata la Virtus Bologna per 79-76 nel match di mezzogiorno alla freddezza dalla lunetta dell'ex Nba Fred Jones: il suo 6/6 dalla lunetta è stato determinante per la vittoria dei piemontesi, trascinati anche dalla ottima gara di Smith (18 punti). Soffre ma trova il primo squillo stagionale anche l'Armani Jeans Milano, che al PalaLido la spunta per 71-66 contro la Carife Ferrara, avanti sino all'intervallo e poi 'bruciata' nell'ultimo quarto nonostante i 23 punti di Grundy. Serve lo sprint anche alla Sigma Coatings Montegranaro per scrollarsi di dosso la Pepsi Caserta al PalaSavelli: i marchigiani si impongono per 86-84 e ringraziano Hite, decisivo con il suo bottino di 23 punti. Infine, il primo supplementare stagionale al PalaSomenzi: la Ngc Medical Cantù condanna per 104-103 i padroni di casa della Vanoli Cremona, che pagano innanzitutto la splendida serata di Jeffers (26 punti e 34 di valutazione).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT


ENTRA NEL FORUM DEL BASKET

Tutti i siti Sky