Caricamento in corso...
15 novembre 2009

Derby lombardo a Milano. Siena-Avellino in fuga. Highlights

print-icon
bul

Bulleri durante il derby lombrado tra Armani Jeans Milano e Ngc Cantù (foto LaPresse)

Mancinelli e Hall trascinano l'Armani al successo 73-53 contro l'Ngc Cantù. Il Montepaschi espugna il parquet di Biella e resta a punteggio pieno con Avellino. Ancora a zero punti Pesaro e Napoli. GUARDA LE FOTO E GLI HIGHLIGHTS

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL BASKET

GUIDA TV: SEGUI MILANO-CANTU' SU SKY

Siena si riprende la vetta, espugnando il campo dell’Angelico Biella e appaiando Avellino al comando. I campioni d’Italia soffrono per un tempo sul campo dei piemontesi, prima di piazzare il parziale decisivo a cavallo tra terzo e quarto periodo con protagonista Nikos Zisis (24 punti, 30 di valutazione), alla sua miglior prestazione in maglia biancoverde. I padroni di casa, trascinati da Aradori (14 punti nel primo tempo), restano avanti per tutto il primo quarto e si mantengono in partita fino al decisivo parziale di 14-2 tra il 25’ e il 31’. Biella prova un rientro nel finale, ma sono McIntyre e Sato a spegnere i sogni di rimonta.

Il derby lombardo è di Milano. L’Armani Jeans domina la sfida contro Cantù, prendendo il comando del match nella parte finale del primo tempo e non lasciandolo più, fino al +20 della sirena finale. Come accaduto l’anno scorso nella gara di ritorno al Pianella, è Mike Hall l’uomo decisivo del match: prima mette cinque punti di fila per il primo break milanese, poi chiude definitivamente i conti con 14 punti nell’ultimo periodo. Bene anche Mancinelli (14), tra i brianzoli bella partita di Markoishvili (17).

Si spegne nel finale il sogno della Pepsi Caserta di issarsi al terzo posto solitaria: dopo essere stata avanti anche di 10 punti, i campani subiscono al rimonta a Teramo sotto i colpi della coppia Amoroso-Diener e cadono con il 5/5 ai liberi decisivo di Jones e Poeta. La Benetton Treviso crolla sul campo di Cremona, non riuscendo mai ad entrare in partita. La Vanoli scappa sin dal primo quarto (31-16 al 10’) con Forbes e Rowland, arriva fino al +20 (53-33) con un’imperiosa schiacciata di Brown e poi resiste al tardivo tentativo di rientro biancoverde.

Restano ancora senza vittorie Scavolini Pesaro e Martos Napoli. La formazione marchigiana resta in vantaggio per buona parte del match contro la Lottomatica Roma, con 18 punti di Sakota, prima di prendere il parziale decisivo nel quarto periodo con cinque uomini del quintetto di Gentile in doppia cifra. I partenopei resistono tre quarti contro Montegranaro, prima di prendere un incredibile 3-30 nell’ultimo periodo con il trio italiano Maestranzi(16)-Antonutti(11)-Cavaliero(10) sugli scudi.

La Virtus Bologna ha vinto l'anticipo di mezzogiorno della sesta giornata del massimo campionato di Basket. Battuta in trasferta la Cimberio Varese con il punteggio di 78 a 68. Questi i parziali: 14-22, 35-38, 48-58. La Virtus sale a quota 8 e torna alla vittoria dopo il ko di domenica con Milano. Miglior realizzatore della Virtus Moss con 18 punti, mentre a Varese non bastano i 20 punti di Morandais. Nell'anticipo di ieri vittoria dell'Air Avellino sulla Carife Ferrara per 88-78 (GUARDA GLI HIGHLIGHTS).

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky