Caricamento in corso...
20 dicembre 2009

Armani e Benetton ok. Siena fa 11 su 11. Highlights

print-icon
arm

Armani Milano-Vanoli Cremona

I milanesi vincono il derby contro Cremona e agganciano Caserta. Il Montepaschi schianta Montegranaro e resta imbattuto. Pesaro espugna Biella, Benetton batte Virtus. Dopo 8 sconfitte consecutive Roma ritrova il successo. GUARDA GLI HIGHLIGHTS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL BASKET

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Basta meno di un quarto al Montepaschi Siena per confermare l’imbattibilità, anche in questa undicesima giornata. I campioni d’Italia danno il primo strappo contro Montegranaro nei primi 6’ con 8 punti di un ispiratissimo Hawkins, poi raggiungono anche i 15 punti di vantaggio all’inizio del secondo quarto e possono tranquillamente controllare il match con i punti di un preciso Lavrinovic (23 punti alla fine). Con questo successo, la formazione del nel ct azzurro Pianigiani sale a +6 rispetto alle inseguitrici.

In seconda posizione si affaccia l’Armani Jeans Milano, che supera senza troppi problemi la Vanoli Cremona e raggiunge la Pepsi Caserta (ko ieri nel derby con Avellino) nella piazza d’onore. Il parziale decisivo è un 15-2 nei primi 5’ del secondo quarto, firmato dai 12 punti di Petravicius, che regalano anche il +20 ai padroni di casa, mentre gli ospiti chiudono il primo tempo con 2/14 da 3 con più di un tiro aperto fallito. Forbes riporta i suoi a -6 in avvio di ripresa, ma i biancorossi riallungano con Rocca e Hall.

Colpo esterno per la Benetton Treviso sul campo della Virtus Bologna, in una delle sfide storiche del nostro basket. La formazione di Vitucci prova la prima fuga ad inizio secondo quarto (12-19 al 12’), viene rintuzzata da Hurd e Maggioli, poi trova quella buona a cavallo dell’intervallo con un parzialone di 15-4 firmato da Nicevic e Kus (30-48 al 25’). I padroni di casa rimontano nel finale e mettono i brividi alla formazione biancoverde nell'ultimo minuto con la tripla del pareggio firmata da Vukcevic (78-78), ma Neal firma il canestro della vittoria trevigiana.

Successo lontano dalle mura amiche anche per la NGC Cantù, che espugna Ferrara restando sempre al comando, con una grande prova di squadra e quattro uomini in doppia cifra (Markoishvili 18). Tutto agevole per la Banca Tercas Teramo (Stanescu 20, Jones 18) contro la Martos Napoli, comunque dignitosa nonostante le assenze di Tsaldaris e Gabini e tutti i problemi della settimana. Il match più equilibrato della giornata si è giocato a Biella, con il successo in volata della Scavolini Pesaro con i canestri decisivi siglati da Hicks e Van Rossom e con gli errori dalla lunga distanza di Aradori e Chessa sulla sirena.

Dopo 8 sconfitte consecutive (tra campionato e Eurolega), alla prima in panchina in Serie A con il nuovo coach Matteo Boniciolli alla guida, la Lottomatica Roma ha ritrovato il successo e battuto in trasferta per 84-67 la Cimberio Varese nell'anticipo di mezzogiorno dell'undicesima giornata. Quarta vittoria in campionato di Roma firmata dai 19 punti, 7 rimbalzi e 7 assist di Ibrahim Jaaber e dai 17 punti a testa di Ricky Minard e Winston Kennedy. Varese (che ha 2 punti di penalizzazione) agganciata ora a quota 8 proprio dalla Lottomatica.


Tutti i siti Sky