Caricamento in corso...
07 febbraio 2010

Siena fa 17. Caserta cade e Milano è seconda. Highlights

print-icon
cas

Pepsi Caserta-Premiata Montegranaro (foto lp)

Il Montepaschi continua la sua marcia senza sconfitte. Alle sue spalle sale l'Armani grazie al successo su Ferrara, mentre rallenta la Pepsi fermata da Montegranaro. Nell'anticipo di mezzogiorno successo di Roma su Treviso. GUARDA GLI HIGHLIGHTS

COMMENTA NEI FORUM DI BASKET

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL BASKET

La cura Boniciolli funziona. La Lottomatica Roma mette a segno contro la Benetton il terzo successo di fila in campionato, il sesto nelle sette gare sotto la nuova gestione tecnica. I capitolini hanno nettamente battuto la Benetton Treviso dell'ex Repesa 100-76 con 23 punti a testa per Minard e Dragicevic, gli stessi di Neal per i veneti. In classifica Roma è ora quarta a 18 punti, a sei lunghezze dal secondo posto occupato dall'AJ Milano (66-56 a Ferrara), che stacca la Pepsi Caserta battuta in casa da Montegranaro 65-75. E' stato Cavaliero, autore di 20 punti, a trascinare al colpaccio i marchigiani, più lucidi nel finale così come l'Armani Jeans, che si è scrollata di dosso la Carife solo nei 10 minuti finali dopo un match caratterizzato dalla battaglia punto a punto e da difese spietate: bassissimo (56-66) il punteggio finale con il ferrarese Luke Jackson miglior marcatore con 17 punti all'attivo.

La giornata è stata completata dal "solito" successo della Montepaschi Siena, che stavolta ha regolato la pratica con la Scavolini Pesaro. Non eccessivo lo scarto finale, con un +14 (90-76) a favore dei campioni d'Italia, che hanno scavato il break decisivo nel secondo quarto del match. McIntyre (21 punti) e Sato (18) hanno fatto la parte del leone. La via crucis di Napoli ha conosciuto un'altra tappa ad Avellino, nel derby meno derby della storia: 172-70 lo score che consegna agli irpini lo scarto record di tutti i tempi nella massima divisione, con dieci giocatori dell'Air su dodici a referto in doppia cifra: ma, come sempre, c'è ben poco da vantarsi. I successi di Bologna su Biella e di Cantù su Cremona consentono alle due blasonate società di mantenersi nel gruppetto che occupa il quarto posto con 20 punti.

Tutti i siti Sky