Caricamento in corso...
07 marzo 2010

Biella piega Roma. Caserta e Milano dietro Siena: highlights

print-icon
ara

Angelico-Lottomatica finisce 85-80. Nell'anticipo di mezzogiorno l'Armani Jeans supera Bologna 73-71 e vola al terzo posto, con Montegranaro, alle spalle del Montepaschi che vince a Ferrara e della Pepsi che mette ko Pesaro. GUARDA GLI HIGHLIGHTS

GUARDA GLI HIGHLIGHTS

Era il match più atteso di questa quinta giornata di ritorno del massimo campionato di basket. E non ha deluso le attese perché tra Armani Jeans Milano e Canadian Solar Bologna è stata battaglia vera al Mediolanum Forum. Il derby d'Italia, succoso anticipo di mezzogiorno, ha visto spuntarla di un niente l'Olimpia, che sfrutta il fattore campo ed esalta il Mediolanum Forum battendo le Vu Nere per 73-71 con 22 punti di un immenso Rocca, che va a referto con 8/13 da due (61,5%) e 30 di valutazione. Gli tiene testa, tra gli emiliani, il solo Collins, che però incide meno e, soprattutto, non sarà decisivo nelle battute finali. Le ex scarpette rosse agganciano al secondo posto la Sigma Coatings Montegranaro, che nell'anticipo di ieri metteva a segno la settima vittoria consecutiva superando per 79-69 una deludente Benetton Treviso, messa al tappeto dalla promiscuità di Maestranzi (22 punti e tanta sostanza).

Dopo aver salutato con netto anticipo l'Eurolega, la Montepaschi Siena soffre al PalaSagest contro una Carife Ferrara capace di restare sempre a galla contro i campioni d'Italia, che passano per 71-63 con 17 punti di Sato (gli stessi di Ford) conservando così l'imbattibilità in regular-season. Mantiene la piazza d'onore la Pepsi Caserta, che viola l'Adriatic Arena sconfiggendo la Scavolini Spar Pesaro per 89-81 grazie ai 23 punti di Jones (21, tra i biancorossi, di Hicks).

Successi casalinghi anche per Angelico ed Air. Biella riaccende le sue speranza di play-off battendo in casa una diretta concorrente per l'ottavo posto come la Lottomatica Roma, piegata per 85-80 (19 punti di Chessa e 17 di Smith tra i piemontesi). Avellino costringe invece alla resa la Cimberio Varese, che si arrende al PalaDelMauro per 76-67 di fronte alla splendida serata di Troutman, autore di 20 punti, 7/7 da due, 13 rimbalzi e 40 di valutazione. Fenomenale. Detto del 145-58 con cui la Vanoli Cremona passeggia contro la Nuova Amg Sebastiani (29 punti di Conti e 22 di Milic), si registra lo squillo esterno della Ngc Medical Cantù, che viola il parquet della Banca Tercas Teramo per 73-72 con 23 punti di Markoishvili (ma il top-scorer, con 24, è Amoroso).

Tutti i siti Sky