Caricamento in corso...
28 marzo 2010

Montegranaro vola al secondo posto, Roma e Caserta ko

print-icon
mon

La Premiata batte Cremona 91-72 e grazie alla sconfitta interna di Caserta con Bologna 74-67 balza da sola alle spalle di Siena. Nell'anticipo di mezzogiorno Cantù non ha lasciato scampo alla Lottomatica 79-61. GUARDA GLI HIGHLIGHTS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS

COMMENTA NEL FORUM BASKET

Decima vittoria consecutiva nel giorno della 600esima panchina del suo rivale, Attilio Caja. Fabrizio Frates è un coach felice, anche perché, sotto la sua guida, la Sigma Coatings Montegranaro si ritrova tutta sola al secondo posto in classifica, alle spalle dell'inarrivabile Montepaschi Siena. I marchigiani chiudono per 91-72 la pratica Vanoli Cremona, esaltando il PalaSavelli con 15 punti di Maestranzi, 13 di Ivanov e 12 di Cianciarini (il top-scorer però è però tra i lombardi, con Bell che ne sigla 24). Montegranaro è seconda perché la Pepsi Caserta cade al PalaMaggiò sotto i colpi della Canadian Solar Bologna, impostasi nel big-match della domenica per 74-67: Lardo ringrazia la super performance di Koponen, che va a referto con 22 punti in 31 minuti, 4/5 da due, 2/3 da tre, 7/7 nei liberi, 5 rimbalzi e 36 di valutazione. E' lui che rovina il match numero 800 in campionato dei campani, che hanno in Jones (17 punti) il cannoniere più in palla.

La Lottomatica Roma fallisce la prova del nove: dopo la grande vittoria con Siena, i capitolini di Boniciolli si sono arresi per 79-61 sul campo della Ngc Medical Cantù, che fa suo uno dei due anticipi di mezzogiorno con 18 punti di Mazzarino e 14 di Leunen. Dell'altro anticipo c'è poco da dire, se non l'ennesimo record caduto in fatto di massimo scarto in Serie A con i ragazzini della Nuova Amg Sebastiani protagonisti: stavolta fa festa la Benetton Treviso, che si diverte sino al 169-29 finale (32 punti di Motiejunas e 31 di Fabi).

Tutti i siti Sky