Caricamento in corso...
08 giugno 2010

Playoff, Milano vince gara-4 e porta Caserta alla "bella"

print-icon
fin

Finley durante gara-4 tra Armani Milano e Pepsi Caserta (foto Lp)

Al Mediolanum Forum i padroni di casa si riscattano e battono la Pepsi 91-74 portando la serie sul 2-2 e rendendo necessaria gara-5 per decretare la sfidante al titolo del Montepaschi Siena. Sfida decisiva giovedì in Campania. Da domenica via alle finali

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

Sotto gli occhi del grande ex Gallinari, Milano gioca la sua miglior partita stagionale e porta la serie a gara 5. L’Armani Jeans domina il quarto episodio della semifinale, sconfiggendo per 91-74 la Pepsi Caserta: ora la seconda finalista si deciderà giovedì al PalaMaggiò. E’ uno Stefano Mancinelli in giornata di grazia (21 punti con 9/11 dal campo e 5 assist) a dare il via alla vittoria biancorossa, alla quale si iscrivono da protagonisti anche Mordente, Maciulis e Rocca. I campani pagano un po’ di stanchezza dopo l’impresa di gara 3 e un Jones da -5 di valutazione.

Al quarto tentativo, l’AJ riesce a non partire ad handicap e chiude il primo quarto in vantaggio con un buon Maciulis (4 punti e 4 assist) e un Mancinelli perfetto (10 punti con 4/4 dal campo). La Pepsi resta comunque a contatto con Di Bella, mal contenuto da Finley, ed il ‘solito’ Ere, caldissimo per tutta la serie. I padroni di casa provano la fuga ad inizio secondo periodo (32-22 al 12’) con un paio di contropiedi che fanno esplodere il Forum, ma l’energia di Michelori (5 punti e 4 recuperi nei primi 5’ del secondo quarto) permette ai suoi, apparsi un po’ stanchi e provati, di fermare l’emorragia e di andare all’intervallo sotto solamente di sei punti.

La squadra di Bucchi parte con grande energia anche nella ripresa e mette a segno 15 punti in meno di cinque minuti con un Mancinelli inarrestabile e la tripla di Finley, che vale il massimo vantaggio (56-44 al 25’). Nemmeno il precipitoso time out chiamato da Sacripanti riesce a fermare l’ondata milanese che, con un nuovo 5-0, arriva prima al +17 con una schiacciata di Maciulis e poi supera le 20 lunghezze nel finale di tempo. La partita si chiude praticamente qua, perché Caserta diventa anche molto nervosa e viene sanzionata con due tecnici prima a Di Bella e poi a Sacripanti (curiosa panolada in panchina) per proteste. E’ 2-2 e si va a gara 5.

Tutti i siti Sky