Caricamento in corso...
08 agosto 2010

L'Italbasket s'è desta: battuta la Finlandia 82 a 73

print-icon
spo

Primo successo dell'Italia nel Girone A delle qualificazioni ad Euro 2011. Finlandia battuta 82-73

Dopo due sconfitte consecutive, al 'PalaFlorio' di Bari la nazionale di Simone Pianigiani centra il primo successo nel Girone A delle qualificazioni agli Europei del 2011. Adesso la doppia trasferta in Montenegro e Israele

COMMENTA NEL FORUM DEL BASKET

Italia: buona la terza. Gli azzurri di Pianigiani superano la Finlandia nella terza giornata del gruppo A di qualificazione agli Europei maschili di basket del 2011. A Bari, Belinelli e compagni colgono la prima vittoria del girone con il risultato di 82-73 e alimentano le speranze italiane di qualificazione. Avvio in scioltezza degli azzurri, che pero' col passare dei minuti si sono complicati la vita soffrendo fino all'ultimo quarto.

Bargnani, Gigli, Belinelli, Maestranzi e Carraretto è il quintetto di partenza scelto da Pianigiani. Ottimo l'avvio di Bargnani con cinque punti in meno di quattro minuti di gioco e così per la Finlandia è gia' time-out a 6'08" dalla fine del primo quarto. Gli azzurri trovano sempre le soluzioni più facili e chiudono il primo quarto sul 28-13. Nel secondo quarto l'Italia gioca troppo sul perimentro e in difesa la tensione cala un po'. Basta un time-out di Pianigiani per ristabilire le cose e anche se la fluidità non è quella vista nel primo quarto gli azzurri vanno all'intervallo lungo con un vantaggio di +13 (47-34).

Il terzo quarto si apre con sei punti consecutivi di Bargnani. Sembra l'avvio di una tranquilla cavalcata ma d'un tratto la Finlandia punto dopo punto inizia a ridurre lo svantaggio fino al -5 di fine terzo quarto (60-55). Nell'ultima frazione gli azzurri giocano contratti. L'Italia trema sul 68-65 a cinque minuti dal termine ma la bomba di Carraretto fa tirare un sospiro di sollievo. La Finlandia non molla ma un'altra tripla di Maestranzi ricaccia i finlandesi a -7. A questo punto gli avversari degli azzurri perdono la testa e perdono l'occasione per restare attaccati al match. Adesso la doppia trasferta in Montenegro e Israele.

"Abbiamo avuto un approccio quasi perfetto alla gara, poi abbiamo sofferto ma abbiamo
sempre condotto la gara con merito", ha dichiarato Pianigiani subito dopo la fine della partita.

Tutti i siti Sky