Caricamento in corso...
08 settembre 2010

Mondiali di Turchia: la Serbia riduce la Spagna a spicchi

print-icon
ser

La gioia della nazionale serba dopo la vittoria sulla Spagna campione del mondo in carica

Gli iberici, campioni del mondo in carica anche nella pallacanestro, sono finiti ko in un match deciso dal tiro da 3 punti che Milos Teodosic ha messo a segno da distanza siderale a 3" dalla sirena. Serbi in semifinale, decisiva l'assenza di Pau Gasol

La Serbia ha battuto la Spagna per 92-89 nei quarti di finale dei Mondiali di basket in corso in Turchia e si è qualificata per le semifinali del torneo. Gli iberici, campioni del mondo in carica, sono finiti k.o. in un match deciso dal tiro da 3 punti che Milos Teodosic ha messo a segno da distanza siderale a 3" dalla sirena.

Decisivi per la vittoria serba i 17 punti messi a segno da Marko Keselj e i 15 punti e 5 rimbalzi di Dusko Savanovic. Ottimo anche lo score del match-winner Teodosic: 12 punti, 8 assist e 5 rimbalzi per lui. Nella Spagna spiccano i 27 punti e 5 assist di Juan Carlos Navarro e i 18 punti e 6 rimbalzi di Garbajosa.

E' la prima volta dall'oro olimpico di Atene 2004 che lo squadrone iberico manca almeno la semifinale dei più importanti tornei internazionali. Negli ultimi anni gli spagnoli sono stati campioni mondiali nel 2006, campioni europei nel 2009, medaglia d'argento agli Europei del 2007 e ai Giochi di Pechino 2008. Battuti da Francia e Lituania nella fase a gironi, nella squadra iberica si è avvertita molto l'assenza soprattutto di Pau Gasol, stella Nba dei Lakers.

Han Yifei mantiene la promessa: le sue foto senza veli

Commenta nel Forum del basket

Tutti i siti Sky