Caricamento in corso...
11 ottobre 2010

Basket, via alla conquista della terra di Siena

print-icon
sie

La Montepaschi Siena, dominatrice del basket italiano, vincitrice della Tim Cup 2009

Presentato oggi il nuovo campionato di pallacanestro. Unica certezza, lo strapotere della città toscana. A contenderle il titolo Milano oltre alle sorprese della scorsa stagione, Cantù e Caserta. Curiosità anche per il debutto del Brindisi. IL VIDEO

Commenta nel forum di basket

Svelato a Bologna il campionato di Lega A 2010/2011. A far gli onori di casa il presidente di Lega Valentino Renzi, che ha premiato Siena e Milano, rispettivamente campione d'Italia e squadra disciplina della passata stagione.

Al termine delle cerimonie di rito, le voci dei protagonisti. A prendere la parola, per il neopromosso Brindisi, vincitore lo scorso anno della Legadue, il tecnico Giovanni Perdichzzi. "Quando sono arrivato in città due anni e mezzo fa, eravamo in una situazione difficile in classifica, ma l'intensità, la grande dirigenza e una città fantastica ci hanno permesso di arrivare in alto e vincere il campionato. Lo scorso ci siamo ripetuti e adesso comincia il bello, anzi continua il bello. Non ci poniamo limiti o obiettivi, ma sappiamo che siamo chiamati ad un compito importante e vogliamo ben figurare, anche di più".

La bravura di Brindisi è stata certificata anche dal presidente del Siena pigliatutto negli ultimi campionati, Ferdinando Minnucci: "Per vincere serve programmazione, Brindisi l'ha avuta, ma deve proseguire su questa strada, senza dimenticare da dove viene e dove può arrivare".

Non può mancare, da parte di Minnucci, un appunto sui valori in campo nel prossimo campionato. A sorpresa il patron senese non vede la sua squadra favorita, ma punta il dito verso altri quintetti: "Milano sta facendo benissimo e in questa fase sono davanti a tutti, i favoriti sono loro". Risponde a stretto giro di posta l'Amministratore delegato dell'Armani, Livio Proli: "Minucci è furbo e bravissimo, ma la lepre rimane lui. Noi cercheremo di rendergli il campionato molto più duro dell'anno scorso".

E' pur vero che Milano è chiamata quest'anno al salto di qualità, dopo gli ingenti investimenti garantiti dal gruppo Armani. Investimenti che non hanno caratterizzato le due sorprese della stagione passata, Cantù e Caserta, arrivate fino in semifinale scudetto, che hanno scelto di non rivoluzionarsi. Treviso si affida a Repesa e Roma punta tutto sul ritorno in Italia di Bosha Tanjevic, argento con la Turchia ai mondiali e salutato da un affettuoso applauso quando si è collegato telefonicamente con la platea.

La copertura televisiva del campionato di Lega A verrà garantita anche per quest'anno da Sky. che trasmetterà un totale di 130 partite, tutte in diretta e in Hd.

Tutti i siti Sky