Caricamento in corso...
17 ottobre 2010

Serie A, Siena soffre ma vince in rimonta a Cremona

print-icon
van

Rimantas Kaukenas, guardia senese, 21 punti contro Vanoli (foto dal sito www.menssanabasket.it)

I campioni d'Italia del Montepaschi vincono all'esordio stagionale a Cremona. Nella sfida della prima giornata i toscani si sono imposti in rimonta sul campo della Vanoli-Braga per 71-68. Ok Roma, Treviso e Bologna. GLI HIGHLIGHTS

Commenta nel forum di basket

La squadra da battere - Esordio positivo per i Campioni d'Italia della Montepaschi Siena, che passano sul campo di Cremona con il punteggio di 68-71. Vanoli sempre avanti nei parziali, addirittura di 11 dopo il primo quarto. Pianigiani trova dalla panchina i punti decisivi per rimanere a galla grazie ai lituani Kaukenas e Lavrinovic, ma le difficoltà difensive di Siena proseguono anche nel secondo quarto: Cremona arriva anche a +14, ma all'intervallo lungo i punti di distacco tra le due squadre restano 11 (42-31).

Nel terzo parziale Siena si sveglia, difende meglio e segna punti importanti ancora con Lavrinovic e Kaukenas (saranno 21, alla fine) e rientra in partita arrivando fino a -4. Il quarto si chiude con Vanoli ancora avanti per 53 a 46. Cremona sembra poter gestire la rimonta di Siena e prova ad allungare ancora in apertura dell'ultimo parziale, ma non ha fatto i conti con Mc Calebb (17 punti): il play biancoverde entra decisamente in partita e riporta sotto i suoi, fino al sorpasso fissato sul 60-62 a meno di 2' minuti dalla sirena. Cremona non riesce a trovare le forze fisiche e mentali per rientrare in partita grazie alla difesa ora super della Montepaschi. L'anticipo della domenica si chiude quindi 68-71 per i ragazzi di Pianigiani, che agganciano a 2 punti l'Armani Jeans Milano.

Le "Vu" Nere - Riemersa da  trenta minuti di errori e orrori di ogni tipo, la Virtus si  prende la prima vittoria dell'anno nel modo più esaltante.  Ovvero rimontando da -15 nell'ultimo quarto una Cantù sprecona e, novità per una squadra che si dice operaia, nel finale forse presuntuosa: a punirla un canestro da tre dall'angolo di Koponen a sette secondi dalla fine mentre l'ultimo assalto brianzolo ha  visto galleggiare sul ferro e uscire il comodo appoggio di  Ortner. Non moltissimi, però, i segnali positivi per due  squadre apparse troppo discontinue per lucidità e scelte. Finisce 68-66.

Roma e Treviso - Mentre la Lottomatica si sbarazza della matricola Brindisi 86-81, anche la Benetton apre la sua stagione col botto, superando Avellino 88-70. Uno scontro da subito duro. Gioca con il dente avvelenato Treviso. Poche settimane  addietro, in amichevole era stata 'asfaltata' - parole di coach Repesa - dagli avversari campani. Conti in sospeso con la panchina avversaria. Frank Vitucci, per anni vice e poi coach biancoverde, deve farla 'pagare' a Treviso per l'esonero subito, per far posto al tecnico croato.

Altri match - Nessun problema nemmeno per la Fabi Shoes Montegranaro, che brinda all'esordio al PalaSavelli annichilendo per 88-76 l'altra neopromossa Dinamo Sassari: immarcabile Ivanov con i suoi 21 punti, uno in più di White, tra le note liete del quintetto sardo. Prova di carattere della Cimberio Varese, che al PalaWhirlpool recupera la Scavolini Siviglia Pesaro nei dieci minuti conclusivi, aggiudicandosi la sfida per 87-78 con 20 punti di Goss (Almond, tra gli ospiti, ne fa 23). PalaMaggiò subito violato: la Pepsi Caserta cade davanti al suo pubblica, colpita ed affondata per 91-87 dall'Angelico Biella, sospinta da Ere (21 punti) e Garri (19).

TUTTI I RISULTATI DELLA 1.a GIORNATA


Banca Tercas Teramo-Armani Jeans Milano 83-89 dopo ts
Vanoli-Braga Cremona-Montepaschi Siena 68-71
Fabi Montegranaro-Dinamo Sassari 88-76
Canadian Bologna-Bennet Cantù 68-66
Pepsi Caserta-Angelico Biella 87-91
Lottomatica Roma-Enel Brindisi 86-61
Benetton Treviso-Air Avellino 88-70
Cimberio Varese-Scavolini Pesaro 87-78.

Tutti i siti Sky