Caricamento in corso...
16 febbraio 2011

Benetton lascia il basket: meglio una meta del pick and roll

print-icon
spo

Il Gruppo Benetton lascerà il basket professionistico da giugno 2012

Il gruppo trevigiano che si occupa di moda rafforzerà il suo impegno nel rugby e in tutti i settori giovanili. Annunciato l'addio alla pallacanestro e alla pallavolo professionistica da giugno 2012. GUARDA LE FOTO

Benetton nello sport, una vita in verde

La famiglia Benetton ha annunciato ufficialmente di voler lasciare il basket professionistico a partire dal giugno 2012. Attualmente il marchio è legato alle squadre della Benetton Basket, della Benetton Rugby e della Sisley Volley. La famiglia Benetton ha affermato di voler rafforzare il proprio impegno nel settore del rugby e soprattutto "in tutti i settori giovanili e in tutte le nuove attività sociali" in cui il gruppo è impegnato tramite Verde Sport e La Ghirada".

"E' una sorpresa. Un segnale preoccupante. Spero ci ripensino". Questo il primo commento di Dino Meneghin. "Sicuramente e' stata una sorpresa e sono dispiaciuto - ha spiegato il presidente della Federbasket -. Lo considero un segnale preoccupante, da valutare e da comprendere perchè è espressione del difficile momento che stiamo attraversando".

Delusione anche nelle parole del presidente della Lega Pallavolo Serie A, Diego Mosna: "Siamo molto dispiaciuti di quanto abbiamo appreso - ha spiegato -. E' chiaro che rispettiamo le decisioni annunciate da Gilberto Benetton. E' però anche legittimo da parte nostra, visto che fortunatamente i tempi sono lunghi e abbiamo ancora questo finale di stagione ed un altro intero campionato davanti, contare su un ravvedimento da parte della proprieta"'.

Commenta nel Forum del Basket

Guarda anche:
Festa Siena: batte Cantù e si aggiudica la Coppa Italia
Siena-Cantù, finale inedita in Coppa Italia
Siena, è sua la prima Moss: in semifinale c'è Montegranaro
L'Armani finisce gambe all'Air. Cantù stende l'Angelico

Tutti i siti Sky