Caricamento in corso...
22 marzo 2011

Eurolega, Siena umiliata: l'Olympiacos vince 89-41

print-icon
sie

Ad Atene l'Olympiacos vince 89-41 contro la Montepaschi Siena

Irriconoscibili i campioni d'Italia nel primo match dei quarti di finale dei playoff contro i greci dell'Olympiacos: la squadra di coach Simone Pianigiani viene letteralmente umiliata dai padroni di casa. Giovedì ad Atene il secondo match

Montepaschi Siena non pervenuta. I campioni d'Italia non scendono in campo, almeno con la testa, al Pireo nel primo match dei quarti di finale dei playoff di Eurolega contro l'Olympiacos. La squadra di coach Simone Pianigiani è irriconoscibile e viene umiliata dai padroni di casa 89-41. Nel primo quarto, infatti, segna solo 4 punti, frutto di un libero di Kaukenas e una tripla di Zizis, contro i 24 dei padroni di casa. La musica non cambia nel secondo: Olympiacos 23, MPS 5, per il 47-9 sul quale si chiude il primo tempo. Questa volta ad andare a segno sono Jaric, McCalebb autore di un libero e Kaukenas con due tiri dalla lunetta.

Al rientro il campo non c'è la reazione auspicata. Le sferzate del coach mensanino non sembrano sortire effetto e sul parquet c'è una sola squadra, quella ellenica che, però, decide di non infierire ed il parziale a suo favore è di 14-13, con due liberi di Lavrinovic, una tripla di Carraretto, un tiro dalla lunetta di Ress, due di Hairston, e nel finale un canestro ed una "bomba" di Lavrinovic. Al 30' il tabellone segna 61-22 per l'Olympiacos. Al 33' un libero di Kaukenas ed un canestro di Hairston consentono ai senesi di stare sul 67-25. Nei due minuti successivi a punti ci vanno solo i padroni di casa, poi un libero di Lavrinovic muove lo score fino al 77-26. Hairston e Lavrinovic per il 77-30 al 36'. Due minuti più tardi si è sull'85-37 con a segno Zizis, due liberi di Hairston ed un canestro ed un libero di Stonerook.

Il match finisce (finalmente) con il punteggio di 89-41, con gli ultimi due canestri di Hairston e Lavrinovic, gli unici due in doppia cifra con rispettivamente 10 e 12 punti. Nel Pireo, 15 punti di Mavrokefalides, 14 Bourousis, 11 Spanoulis e 10 Erceg. Per la Montepaschi, ora, è essenziale mettersi subito alle spalle questa incredibile prestazione, per prepararsi al secondo match tra due giorni ancora contro l'Olympiacos che, in caso di nuovo successo andrebbe a giocarsi l'accesso alla Final Four martedì 29 marzo al PalaMensana.

Commenta nel Forum del Basket

Tutti i siti Sky