Caricamento in corso...
17 aprile 2011

Serie A, Varese sgambetta Milano e spera nei playoff

print-icon
var

La Armani Jeans segna una pesante battuta d'arresto nella corsa al secondo posto proprio alla vigilia della sfida con Cantù, mentre la Cimberio riaccende la speranza di un posticino nei play off. Bene Sassari, che nell'anticipo di mezzogiorno batte Roma

Cantù sempre più in alto, investita dal campo del ruolo di anti-Siena. Approfittando della caduta di Milano nel derby con Varese, la Bennet sfrutta al meglio l'impegno casalingo dell'undicesima giornata di ritorno del massimo campionato di basket e supera alla Ngc Arena la tenace Angelico Biella per 82-77. Tra i biancoblù, che salgono a quota 40 in classifica, fanno tutto o quasi Ortner e Mazzarino, autori di 42 punti complessivi. Bocche da fuoco a cui i piemontesi rispondono con Salyers (19). Sono ora quattro le lunghezze di distacco dalla capolista Montepaschi, che però deve recuperare ancora due incontri al PalaEstra con Enel Brindisi e Benetton Treviso. Niente da fare, invece, per l'Armani Jeans Milano, sconfitto al PalaWhirlpool nell'ennesimo derby lombardo dalla Cimberio Varese dell'ex ct azzurro Recalcati, che ottiene la sua 600esima vittoria assoluta in carriera grazie all'82-71 con cui i suoi si impongono in un match che il team di Peterson guidava sino all'avvio dell'ultimo quarto. L'uomo in più di Varese era Goss, a referto con 22 punti (e 31 di valutazione), ben coadiuvato da Kangur (16).

Vede i play-off la Dinamo Sassari, che nell'anticipo di mezzogiorno batte al PalaSerradimigni la Lottomatica Roma per 86-85 dopo gli ultimi secondi trascorsi sul filo del rasoio: incidono sulla sfida i 24 punti di White, tra i capitolini ruba la scena un immenso Traore', che sigla 30 punti con 44 di valutazione. Canadian Solar Bologna in versione corsara: gli emiliani espugnano il PalaRadi superando per 95-88 la Vanoli-Braga Cremona con 23 punti di Rivers (21, tra i padroni di casa, di Rowland e 20 di Milic).

L'altro derby del turno di regular-season era quello, campano, del PalaMaggio': l'Air Avellino espugna il parquet della Pepsi Caserta per 83-75 con 20 punti di Szewczyk e 19 di
Johnson. Nei due anticipi di ieri, vittoria dell'Enel Brindisi nello scontro salvezza con la Banca Tercas Teramo (87-76) e successo in trasferta, per la Scavolini Siviglia Pesaro, nel derby delle Marche con la Fabi Shoes Montegranaro (66-56). Slittata al 27 aprile la sfida tra Montepaschi Siena e Benetton Treviso, impegnata senza troppa fortuna nella Final Four casalinga di EuroCup.

Commenta nel Forum del Basket

Tutti i siti Sky