Caricamento in corso...
27 giugno 2011

Basket-mercato, l'Aj acquista Omar Cook

print-icon
coo

Playmaker di 186 centimetri, classe 1982, Cook è statunitense di nascita e montenegrino di passaporto

L'Armani Jeans ha ufficializzato l'ingaggio, con contratto biennale, del 29enne play statunitense ma con passaporto montenegrino, reduce dall'esperienza in ACB con la maglia di Valencia. Ha giocato anche nella Nba, in Belgio, in Russia e in Serbia

Omar Cook sbarca a Milano. L'Armani Jeans ha ufficializzato l'ingaggio, con contratto biennale, del 29enne play statunitense ma con passaporto montenegrino, reduce dall'esperienza in ACB con la maglia di Valencia.

Dopo gli anni di college, Cook ha debuttato in Nba nel 2004 con i Portland Trail Blazers, con i quali disputa 17 partite. Nel 2005-06 vince il titolo in Belgio, prima di trasferirsi in Russia a Samara. Nel 2006-07 veste la casacca della Stella Rossa di Belgrado, prima di cominciare la sua esperienza in Spagna con due stagioni a Malaga e l'ultima appunto a Valencia, dove chiude con 11.5 punti a partita.

"Una delle necessità prioritarie della squadra era senza dubbio quella di trovare un playmaker di qualità ed esperienza internazionale - afferma coach Sergio Scariolo - e crediamo di averla soddisfatta con la acquisizione di Omar Cook. Tra i playmaker europei di passaporto, riteniamo sia il giocatore che possa ricoprire, più di chiunque altro, un ruolo strategico per il funzionamento di qualunque squadra sia in attacco che in difesa".

Tutti i siti Sky