Caricamento in corso...
18 dicembre 2011

La Bennet scivola a Casale, colpaccio di Varese. Roma va ko

print-icon
ben

Inaspettata sconfitta per la Bennet

Nell'11.a giornata del campionato di basket inaspettata sconfitta di Cantù battuta 69-65 dalla Novopiù. L'esuberante Biella perde contro la Cimberio 79-73, l'Arcea esce sconfitta all'overtime contro Avellino. Bene, invece, Caserta

FOTO - 120 anni e non sentirli. Buon compleanno caro vecchio basket

Nella giornata in cui hanno riposato i campioni d'Italia del Montepaschi raggiunti in vetta della classifica da Milano, scivolone della Bennet Cantù a Casale, vittoria di Varese nel posticipo sull'esuberante Biella e sconfitta casalinga di Roma contro Avellino rappresentano i risultati più importanti della giornata. Dunque inaspettata sconfitta della Bennet Cantù impegnata a Monferrato contro la Novopiù Casale. La squadra di Trinchieri ha patito nel primo parziale, ha recuperato nel secondo, si è largamente portata avanti nel terzo (42-48), ha ceduto nell'ultimo quarto giocato punto a punto. Una vittoria che tira su la squadra piemontese in classifica (bene Shakur con 20 punti) e fa ritardare la caccia alla vetta della classifica per i canturini (15 Mazzarino, tra i pochi a salvarsi con Micov e Shermadini).

Importante la vittoria casalinga della Canadian Solar sull'Umana Venezia: un successo che non ha mai avuto discussione grazie alla buona prova di Poeta, Gigli, Sanikidze e Kooponen (60 punti in quattro). Ai veneziani di Mazzon non sono bastati Slay (22), Clark e Bowers (20 a testa). Nel posticipo serale, Varese si è imposto su Biella che mirava a raggiungere in testa Siena e Milano. La squadra di Recalcati ha lottato fino all'ultimo per il ritorno del quintetto di Cancellieri che si è arreso solo dopo la sirena. Stipcevic (25) e Diawara (19) i mattatori della serata in casa varesina, Coleman (27) da solo non è bastato per Biella.

Ko casalingo per l'Acea Roma che cede ai supplementari alla Sidigas Avellino e rimane indietro in classifica: agli irpini servono i supplementari per avere la meglio sui capitolini ai quali non bastano i 31 a referto di Tucker perché loro hanno un immenso Marcques Green che ne mette 35 in 44' di gioco. Ed ai supplementari arriva anche la Pepsi Caserta, che però approfitta di quei 5' per mettere al tappeto la Banca Tercas Teramo. La squadra di Sacripanti ha inseguito per tutto il match ed ha chiuso il supplementare sul 24-9. Quindi l'exploit esterno della Scavolini Pesaro che ha battuto a domicilio Cremona che nei secondi finali ha sprecato due volte il tiro del possibile overtime.

Negli anticipi giocati ieri, la Benetton Treviso aveva battuto il Banco di Sardegna Sassari 80-72 e l'Armani Milano aveva avuto la meglio sulla Fabi Shoes Montegranaro 88-72 raggiungendo Siena al comando. Proprio le due formazioni vincenti, subito dopo i rispettivi match, hanno ufficializzato scambi di mercato: Milano ha ingaggiato da Treviso uno dei giovani talenti del basket italiano, Alessandro Gentile che era stato uno dei migliori in campo contro Sassari; la Benetton, da parte sua, ha preso Viggiano da Milano.

Commenta la vittoria di Mialano a Montegranaro nel Forum del Basket

Tutti i siti Sky