Caricamento in corso...
08 gennaio 2012

Siena vince e torna sola al comando. Cantù ok a Biella

print-icon
mon

La Montepaschi Siena, vincendo a Sassari è tornata al primo posto solitario (Getty)

La Montepaschi ha superato 91-75 Sassari nella trasferta sul parquet dei sardi e ha così approfittato dello stop di Milano, sconfitta sabato da Teramo. Bennet a fatica sull'Angelico, Bologna ko a Pesaro

FOTO - 120 anni e non sentirli. Buon compleanno caro vecchio basket

Siena sfrutta a dovere l'assist involontario di Milano e, al termine della quindicesima giornata del massimo campionato di basket, si riporta solitaria al comando della classifica. Approfittando della brutta caduta di ieri dell'EA7 Emporio sul parquet della Banca Tercas Teramo (74-68), la Montepaschi campione d'Italia cancella con un colpo di spugna il ko interno con Pesaro andando ad espugnare il PalaSerradimigni, la roccaforte di un Banco di Sardegna mai semplice da affrontare tra le mura amiche.  I biancoverdi, sempre in vantaggio, dilagano solo nell'ultimo quarto chiudendo la sfida per 91-75 grazie, soprattutto, alle prove maiuscole di Andersen e Stonerook, autori di complessivi 45 punti. Torna subito al successo, dopo lo stop forzato, la Bennet Cantù, che in uno degli incontri più interessanti della domenica doma a fatica, per 66-61, un'Angelico Biella trascinata da un Soragna monumentale (21 punti e tanta sostanza in difesa).

Colpo grosso, in chiave salvezza, per la Fabi Shoes Montegranaro, che viola il PalaMaggiò battendo per 75-66 la Otto Caserta, che può consolarsi solo per i 19 punti di Smith. Si decidono solo al capolinea gli incontri di Treviso e Casale Monferrato. La Benetton perde il derby casalingo con la matricola Umana Venezia per 68-67, senza capitalizzare al meglio le 'mani calde' di Bulleri e Thomas, coppia che regala alla causa biancoverde 32 punti (13 di Slay e 10 di Szewczyk tra i lagunari).

L'Acea espugna invece il PalaFerraris superando la Novipiù per 93-92: tra i capitolini, Dedovic ne sigla 22 e Slokar 20, mentre tra i piemontesi Shakur si fregia del titolo onorifico di top-scorer (24). Va alla Vanoli Braga Cremona l'altro derby del turno, quello lombardo, con la Cimberio Varese: i ragazzi di Caja portano a casa la posta in palio per 69-61, sebbene nel team di Recalcati Diawara realizzi 21 punti e Kangur 16. Riposava la Sidigas Avellino. Nel posticipo della giornata, la Scavolini Siviglia Pesaro continua a vincere e stavolta ha la meglio sulla Canadian Solar Bologna. Hickman
protagonista della serata con 23 punti, seguito da White (20) e Jones (15), mentre da parte bolognese non sono bastati i 22 di Sanikidze.

La classifica dopo la 15esima giornata:
Siena 22 punti; Milano 20; Bologna e Cantù 18; Venezia, Pesaro e Avellino 16; Biella, Sassari, Varese e Roma 14; Caserta 12; Montegranaro, Treviso e Cremona 10; Casale e Teramo 8. (Bologna, Pesaro, Varese, Sassari, Caserta, Treviso, Montegranaro, Casale Monferrato, Milano, Venezia, Biella, Teramo, Cantù e Avellino una partita in meno).

Commenta la 15.a giornata nel Forum del Basket

Tutti i siti Sky