Caricamento in corso...
19 gennaio 2012

Top16 amara per Cantù e Milano, ko con Barça e Panathinaikos

print-icon
eur

Ritorno a Barcellona amaro per il grande ex Gianluca Basile

Comincia con una doppia sconfitta l'avventura nella seconda fase dell'Eurolega delle due squadre lombarde. La Bennet cede in Catalogna 65-60 nonostante i 13 punti dell'ex Basile. Crolla in casa l'EA7 contro i greci che piegano gli uomini di Scariolo 78-57

FOTO - 120 anni e non sentirli. Buon compleanno caro vecchio basket

VIDEO: Balla che ti passa: il Gallo ballerino dance

Comincia con una doppia sconfitta l'avventura nella top 16 di Cantù e Milano. Le due squadre lombarde, impegnate nel raggruppamento rispettivamente nei gruppi H e G. Se il ko della Bennet a Barcellona poteva essere prevedibile, altrettanto difficile sembrava senza dubbio alla vigilia l'impegno della EA7 con il Panathinaikos. In molti però confidavano nell'importanza del fattore campo per gli uomini di Sergio Scariolo, fattore completamente annientato dai greci che hanno strapazzato Milano 78-57. Si salva Fotsis (10 punti e 6 rimbalzi), l'unico a raggiungere la doppia cifra, 12 punti per Logan fra i greci. L’EA 7 cercherà il riscatto a Istanbul contro il Fenerbahce.

La Bennet invece esce sconfitta sì, ma a testa alta dal Palau Blaugrana, dove cede 65-60 al più quotato Barcellona. L'ex di turno, Gianluca Basile, è tra i migliori nel quintetto di coach Trinchieri e chiude con 13 punti e 2 assist ma bene fa anche Micov, che sfiora la doppia doppia (13 punti e 9 rimbalzi). Fra i catalani, invece, 18 punti e 4 assist per Eidson. Per Cantù prossimo impegno europeo al PalaPianella, ospite lo Zalgiras Kaunas oggi sconfitto dal Maccabi Tel Aviv.

Tutti i siti Sky