Caricamento in corso...
04 marzo 2012

Siena sempre padrona, Milano battuta 77-68

print-icon
spo

Siena sempre padrona della Serie A (Getty Images)

Il Montepaschi conferma la propria supremazia battendo l'Emporio Armani grazie a Zisis e Andersen autori entrambi di 13 punti. Cremona travolge Roma, Varese schiaccia Bologna mentre Cantù si conferma bestia nera per Avellino

FOTO - 120 anni e non sentirli. Buon compleanno caro vecchio basket

La sesta giornata di ritorno del massimo campionato di basket sorride alla Montepaschi
Siena. I campioni d'Italia di Pianigiani, reduci dalla sconfitta di Roma, impongono la legge del PalaSclavo alla EA7 Emporio Armani Milano, sconfitta per 77-68 nonostante i 16 punti di Mancinelli ed i 14 di Bourousis (13 di Zisis e di Andersen per i biancoverdi). Mens Sana dunque che sale a quota 32, mentre alla sue spalle, a 26, si forma un quintetto di inseguitrici che comprende, oltre all'Olimpia, Venezia, Cantù, Sassari e Bologna. L'Umana aveva confermato ieri il suo momento magico nell'anticipo del PalaScapriano, battendo a domicilio la Banca Tercas Teramo per 78-63. Sale anche la Bennet, che fa festa al PalaDelMauro superando per 72-63 la Sidigas Avellino sfruttando la gran serata di Green, a referto con 32 punti e 32 di valutazione.

Se il Banco di Sardegna usufruisce del turno forzato di stop, non approfitta della situazione la Canadian Solar, che cade pesantemente al PalaWhirlpool: la Cimberio Varese dilaga sino all'86-63 dell'ultima sirena, con Fajardo e Koponen che si dividono il ruolo di top-scorer (14 punti a testa). Battute d'arresto casalinghe per Pesaro e Biella. La Scavolini Siviglia si arrende per 81-75 alla Otto Caserta sebbene la coppia di casa Hickman-Hackett confezioni un totale di 39 punti; l'Angelico subisce la 'fame' della Fabi Shoes Montegranaro, che viola il Lauretana Forum per 73-63 nonostante i 23 punti, tra i piemontesi, di Pullen.

Punti salvezza importanti per la Vanoli Braga Cremona, che al PalaRadi ferma l'Acea Roma per 87-71 in virtù dei 17 punti di D'Ercole e dei 15 di Rich. La Novipiù Casale Monferrato è sempre piu' fanalina di coda: la matricola, 'maglia nera' con 10 lunghezze, finisce sconfitta
per 66-63 al PalaVerde, la tana di una Benetton Treviso che ha messo in mostra un ispirato Ortner, autore di 14 punti.

Classifica aggiornata della sesta giornata di ritorno:
Siena 32 punti; Sassari, Bologna, Milano, Venezia e Cant- 26; Avellino e Varese 24; Pesaro 22; Roma, Biella e Caserta 20; Treviso 18; Montegranaro 16; Teramo e Cremona 14;  Casale Monferrato 10.

EUROPEI FEMMINILI 2017, TUTTI I VIDEO

Tutti i siti Sky