Caricamento in corso...
04 giugno 2012

Gamba, una vita sotto canestro. Vi racconto "Il mio basket"

print-icon

Tagliato il traguardo degli ottant'anni, il mito del basket italiano ha presentato il suo nuovo libro "Il mio basket", scritto con Vanni Spinella. Racconti, personaggi e aneddoti che ripercorrono la storia di uno degli sport più popolari del nostro Paese

Vi siete mai domandati chi ha inventato il gesto dell'indice puntato verso il compagno che gli ha fornito l'assist? Sapevate che Bill Bradley si allenava anche mentre faceva shopping? O che Coach Van Zandt era solito sfilarsi il cinturone militare per spronare i suoi giocatori a suon di frustate?

A svelare queste e altre curiosità è Sandro Gamba, che festeggia i suoi ottant'anni con un libro in cui racconta oltre mezzo secolo di basket, arricchito dalla prefazione di Danilo Gallinari, stella italiana dell'Nba. Una collezione di vere e proprie chicche per chi ama la pallacanestro, pescate da una straordinaria carriera iniziata da bambino quando un proiettile, durante una sparatoria, gli spappolò la mano destra, e un allenatore gli consigliò il basket come terapia riabilitativa.

Gli anni da giocatore sui campi ancora in terra battuta, la Nazionale, la scoperta di talenti come Nowitzki e Parker, ancora minorenni. Fra colpi di scena e incredibili esperienze. Come quando lo chiamò la Nasa, che voleva fargli fare l'astronauta. Per non parlare della partita contro la Grande Inter di Herrera. A basket, ovviamente…

Tutti i siti Sky