Caricamento in corso...
15 ottobre 2012

L'EA7 crolla ad Avellino, Varese liquida il Montepaschi

print-icon
oli

Capitombolo dell'Olimpia Milano contro Avellino (Foto sito OlimpiaMilano)

Nel posticipo della 3.a giornata del campionato di basket l'Olimpia non ripete la buona prestazione ostrata in Eurolega e cade contro la Sidigas 80-58. I campioni d'Italia, invece, vengono sconfitti dalla Cimberio 74-67

Tre giorni dopo il grande debutto di Eurolega, l’EA7 torna a terra e perde ad Avellino in modo netto. Ha più energia la Sidigas, corre, difende, va a rimbalzo, stoppa e si inventa una prestazione sopra le righe mentre l'Olimpia va solo a sprazzi, parte bene, affonda, reagisce, affonda di nuovo e poi crolla. Ha una reazione di orgoglio a cavallo degli ultimi due quarti ma due volte il possesso del meno 10 non è sfruttato e su quegli errori Avellino riprende coraggio e si allontana in modo definitivo. Finisce 80-58: seconda sconfitta esterna su due gare di campionato.

Non si ferma, invece, la corsa della Cimberio che supera al PalaWhirlpool i campioni d'Italia di Siena per 74-67. Partita condotta dall'inizio alla fine per i biancorossi che hanno offerto una grande prestazione. La partenza è tutta di marca varesina con Green scatenato. La Cimberio, nonostante un 2/14 al tiro, riesce a mantenere un buon vantaggio (37-29) al termine del primo tempo. Nella ripresa ci si attende la reazione della Montepaschi, ma è ancora una volta la Cimberio a partire forte grazie alle incursioni di Banks che buca la difesa toscana. Le triple di Carraretto, Kangur e Moss accorciano il divario riportando Siena sul -3 ad una ventina di secondi dalla fine. La Cimberio, però, è brava a non perdere la testa e a rimanere concentrata in difesa fino alla sirena.

Tutti i siti Sky